Saturday, December 3, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Pride. Pro Vita Famiglia: Tesei tradisce le famiglie, Salvini chiarisca

Un cedimento politico vergognoso, che obbliga a chiedersi se la Lega preferisce lisciare il pelo alla potente lobby Lgbt piuttosto che difendere i diritti educativi delle mamme e dei papà umbri e la dignità delle donne sfruttate per l’utero in affitto, che Papa Francesco ha definito “inumano” la settimana scorsa


di Gianfranco Simmaco per il Quotidiano l’Italiano

PERUGIA – «Concedendo il patrocinio della Regione Umbria e un finanziamento pubblico al gay pride di Perugia, che promuove anche l’utero in affitto, l’ideologia gender nelle scuole, asterischi nella grammatica e il liberticida Ddl Zan, la presidente Tesei ha tradito il patto elettorale con le famiglie sottoscritto pubblicamente il 17 ottobre 2019.

Un cedimento politico vergognoso, che obbliga a chiedersi se la Lega preferisce lisciare il pelo alla potente lobby Lgbt piuttosto che difendere i diritti educativi delle mamme e dei papà umbri e la dignità delle donne sfruttate per l’utero in affitto, che Papa Francesco ha definito “inumano” la settimana scorsa. 

Chiediamo a Matteo Salvini di chiarire con urgenza la linea di partito e intervenire per l’immediato ritiro del patrocinio», così si è espresso recentemente il dott. JacopoCoghe, portavoce di Pro Vita & Famiglia Onlus, riprodotto nella sottostante immagine.

Comments


Lascia un commento