Tuesday, April 16, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


‘’Sboccia la primavera e il Sensoria Dolomites riapre le sue porte: da mercoledì 17 maggio, la famiglia Oberhofer-Leitner accoglie gli ospiti con un programma active ricco di novità’’

Parte il 17 maggio la stagione estiva per il Sensoria Dolomites. Tante le novità che attendono i visitatori del 4 Stelle Superior di Siusi allo Sciliar, in Alto Adige: un programma ricco di attività da praticare indoor, negli accoglienti ambienti dell’Hotel e avvolti dai suoi profumi inconfondibili, outdoor, con vista sul maestoso massiccio dello Sciliar e in mezzo alla natura, da soli e in gruppo. Inoltre, nuove esperienze emozionanti come il New Moon Wishing e la Equipassion.


di Nicola Colao per il Quotidiano l’Italiano

SIUSI ALLO SCILIAR (BZ) – Dopo una stagione invernale che ha regalato tante soddisfazioni ai proprietari Lea Oberhofer e al marito Simon Leitner, mercoledì 17 maggio il 4 Stelle Superior Sensoria Dolomites di Siusi allo Sciliar, in Alto Adige, riapre le sue porte per la stagione estiva. Le novità che la famiglia Oberhofer-Leitner, assieme a tutti i Sensoria Soulmates, ha in serbo per gli ospiti sono numerose e, in struttura, si è lavorato con impegno per preparare ogni dettaglio al meglio e rendere il soggiorno un’esperienza indimenticabile per anima e corpo, coccolati dall’ospitalità calorosa tipica dell’Alto Adige.

«La stagione invernale è andata bene e ci ha regalato molte soddisfazioni: abbiamo accolto clienti provenienti da diverse parti del mondo, che ci hanno permesso di imparare sempre qualcosa di nuovo e con cui conserviamo ricordi indelebilii» racconta la proprietaria Lea Oberhofer. «Inoltre, abbiamo capito di essere sulla strada giusta: siamo riusciti a soddisfare i desideri dei nostri visitatori che non cercano solo la bellezza dei paesaggi e il lusso fine a se stesso, bensì esperienze uniche e ricche di autenticità. Per loro è importante, in aggiunta, la componente umana, perché gli consente di sentirsi a proprio agio e, qui da noi, sperimentano tutto questo. Per la stagione estiva in arrivo siamo pronti, continueremo ad impegnarci e, ancora una volta, ci aspettiamo tante presenze internazionali» aggiunge Lea Oberhofer. Ad attirare la clientela ci sono, poi, le molte attività indoor & outdoor che la struttura offre«Abbiamo arricchito il programma active avvalendoci dell’esperienza di diversi esperti: Active & Well Being Guides che si occupano di Yoga, Pilates, Meditazione, Pranayama e abbiamo attivato vari corsi di fitness proposti anche in versione acquatica, nella nostra piscina. Inoltre, da quest’estate il New Moon Wishing, un’esperienza davvero unica che permette di manifestare alla luna nuova i propri desideri e obiettivi, intenzioni e idee per il futuro, con consapevolezza. Durante il New Moon Wishing si saluta il mese precedente e si accoglie il nuovo, in modo positivo e soffermandosi sull’importanza del vivere il presente». Durante questa pratica, viene svolto anche un esercizio di respirazione e rilassamento, vengono offerti tè caldo e spuntini leggeri da gustare accanto al fuoco, circondati da un’atmosfera calda e avvolgente. Ogni partecipante riceve la Guida alla manifestazione dei desideri con la Luna Nuova e il libretto “Diario dell’Anima”. Per questa attività, il team del Sensoria Dolomites consiglia di indossare abiti caldi e confortevoli. Non è tutto, c’è anche la possibilità, a partire da questa stagione, di provare l’Equipassion, esperienza straordinaria con i cavalli, da vivere accompagnati da un’esperta e proposta in due diverse modalità: la ‘’Equipassion sunset experience’’ e la ’Equipassion: Awareness with the help of 4 hoofs’’. La prima è una cavalcata privata molto suggestiva da godersi alla luce del tramonto; l’altra, invece, un’esperienza più formativa e benefica per spirito e corpo.

Il Sensoria Dolomites si conferma indirizzo ideale per chiunque voglia fermare il tempo e prendersi cura della propria anima. Un’oasi di benessere che invita gli ospiti a liberarsi dalle abitudini quotidiane e dai ritmi frenetici che impone la vita quotidiana. La filosofia del Sensoria Dolomites si scopre e si vive ogni giorno attraverso i cinque sensi, all’interno di una struttura che è un vero e proprio tempio di energia per il cuore e per la pace interiore, un rifugio dove corpo e anima coesistono in armonia e dove la famiglia Oberhofer-Leitner, assieme a tutti i suoi fidati Soulmates, è pronta a riaccogliere i suoi ospiti da mercoledì 17 maggio.

Comments


Lascia un commento