Tuesday, February 7, 2023
Quotidiano Nazionale Indipendente


Tag: Giuseppe alviti


Roma. Colle Salario: spara alla riunione di condominio. 3 morti e 4 feriti, Giuseppe Alviti richiede la revisione delle normative di sicurezza ai poligoni di tiro

Tre donne uccise ed altre tre persone ferite. È successo a Roma. Poteva essere una strage ancora più drammatica se non si fosse inceppata l’arma. È il momento dello sgomento e del dolore. È il momento di stringersi attorno ai familiari e agli amici delle vittime cui va cordoglio e vicinanza di tutti. Ma ci dovrà essere anche il momento della riflessione collettiva, che spetta alle istituzioni e alla politica. Lo scrive IL Presidente nazionale dell’Associazione Guardie Particolari Giurate Giuseppe Alviti ,gia’ medaglia d’argento al valor civile, in merito alla sparatoria di ieri durante un’assemblea di condominio.
«Non sto parlando della giustizia – prosegue il noto attivista napoletano -. Alla magistratura e alle forze dell’ordine il compito di svolgere le indagini. Ai tribunali il compito di tradurre le indagini e le testimonianze in sentenze. C’è un tema di ordine generale che non può essere più rinviato. Come è possibile, infatti, che un uomo, a cui era stato negato il porto d’armi, possa entrare in un poligono, noleggiare un arma e acquistare cartucce e poi uscire indisturbato per andare a compiere un efferato delitto. Chi ha autorizzato quella persona ad utilizzare le linee di tiro? È stato presentato il certificato medico? Ed ancora perché il diniego del porto d’armi non viene comunicato dalla Questura ai poligoni? Peraltro lo Stato affida ai poligoni il compito di rilasciare il certificato per il maneggio delle armi necessario per il successivo rilascio dei diversi porto d’armi».
«È successo a Roma, può succedere ovunque. Ecco perché da anni sosteniamo la necessità di un riordino dell’intera normativa sui poligoni. Non per colpire il settore, lo vogliamo sottolineare, ma per affermare la sicurezza più generale di tutti i cittadini. Non possiamo semplicemente archiviare questa tragedia come un fatto di cronaca. È molto di più e non si possono rimandare le scelte. Non parliamo delle attività venatorie, naturalmente. Ma più armi circolano, per uso privato e maggiori sono i rischi. Altri paesi, come gli Stati Uniti, sono alle prese con questo drammatico fenomeno. L’Italia rischia di incamminarsi lungo quella strada. Dobbiamo evitarlo».

By L'Italiano , in Cronaca Italiana , at 13/12/2022

Abolizione reddito di cittadinanza, esplode la protesta in Sicilia: corteo a Palermo il 29 novembre con la Federazione Nazionale Lavoratori

“Mirko Manna, FP CGIL nazionale: “Il Guardasigilli pubblichi i dati sulle aggressioni alla Polizia Penitenziaria come abbiamo già chiesto al DAP di fornirci e poi valuteremo insieme i presunti risultati fin qui raggiunti dal DAP nella gestione delle carceri. Non è possibile che le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria, ogni giorno, debbano recarsi al lavoro con la convinzione di poter essere le vittime delle quotidiane aggressioni da parte dei detenuti. Il Ministro faccia subito i conti con la realtà e incontri i Sindacati del Corpo al più presto per discutere di ‘celle aperte’, ‘sorveglianza dinamica’, organici della Polizia Penitenziaria e gestione dei detenuti malati psichiatrici”.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Economia , at 22/11/2022

A Napoli arriva il Pride 2022: corteo arcobaleno dal centro al Lungomare il 2 luglio. Giuseppe Alviti (FNL): «Eliminerei il Gay Pride, questa festa non la condividerò mai».

“Devono essere accolti con rispetto, compassione, delicatezza. A loro riguardo si eviterà ogni marchio di ingiusta discriminazione. Tali persone – ha concluso il noto sindacalista napoletano – sono chiamate a realizzare la volontà di Dio nella loro vita, e, se sono cristiane, a unire al sacrificio della croce del Signore le difficoltà che possono incontrare in conseguenza della loro condizione”

By L'Italiano , in Cronaca Italiana , at 28/06/2022

Arzano: manifesti di morte per il Comandante Polizia municipale Biagio Chiariello.La solidarietà del Presidente Angpg Giuseppe Alviti

Sul grave episodio indagano i carabinieri. Il caso fa seguito ad un altro recente “avvertimento camorristico” su cui sta già lavorando la Procura. Aveva infatti subito minacce durante il censimento degli alloggi occupati abusivamente nella rione della 167 di Arzano, roccaforte dell’omonimo clan della camorra. Sull’ultima grave vicenda si indaga però a 360 gradi

By L'Italiano , in Cronaca Italiana , at 07/03/2022

L’Associazione nazionale Guardie Particolari Giurate a favore dell’operato delle Suore Missionarie di Madre Teresa di Calcutta il cui impegno è conosciuto e onorato in tutta Napoli

“Per noi essere affianco delle Sorelle è un’enorme gioia ed un onore – aggiunge Alviti – e nessun esempio oggi ci viene offerto parallelo al continuo amore ed alla determinazione del far bene nei confronti del prossimo e soprattutto dei più bisognosi dimostrato dalle Sorelle”

By L'Italiano , in Cronaca Italiana , at 26/12/2021

Giuseppe Alviti ( Forza Italia): le Municipalità vanno cambiate: meno consiglieri, più poteri

In definitiva, nel giro di pochi anni, il Consiglio comunale è stato ridotto del 33%, mentre i componenti delle Municipalità sono rimasti gli stessi. Questo perché le riforme – e, quindi, i tagli o gli incrementi di rappresentanza per i Comuni – sono di competenza del Parlamento, mentre quelle delle assemblee delle Circoscrizioni/Municipalità, ricadono nelle competenze del Consiglio comunale. Ed ecco quindi l’anomalia odierna. Il Consiglio comunale di Napoli oggi è composto da 40 consiglieri, mentre ognuna delle 10 Municipalità ne ha 30: un numero ben lontano dal rapporto percentuale che fu stabilito in origine della riforma del decentramento targata Raffaele Porta, un vero assessore al Decentramento a differenza di tutti quelli che gli sono succeduti.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Politica Italiana , at 10/10/2021

Napoli: alla lunga lista di impianti comunali chiusi per inagibilità e motivi di sicurezza, c è anche il PalaStadera di Poggioreale

Giuseppe Alviti: “Era Diventato un punto di riferimento sociale, oltre che sportivo. Ora da anni langue nel logorio ,nel sudiciume e soprattutto nell’ indifferenza degli amministratori della Municipalità e del Comune. Il mio piglio da sindacalista duro è conosciuto da tutti e non come promessa elettorale ma come impegno sociale e personale farò riaprire il Palastadera per donarlo alla collettività a costo di buttare giù ogni forma di arroganza del potere tramutata in Casta e comitati di affari”

By L'Italiano , in Cronaca Italiana , at 04/10/2021

Pagina successiva »