Wednesday, June 12, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Tag: nCDU


L’nCDU ricorda, a Catanzaro, l’eccidio dell’on. Moro e della sua corta avvenuta 46 anni fa

Il 9 MAGGIO alle ore 11.00 nella CHIESA di SAN NICOLA a Catanzaro verrà celebrata la Santa Messa in suffragio delle vittime della violenza brigatista e comunista. Saranno presenti i quadri dirigenti dell’nCDU trai quali il segretario provinciale Vito Bordino e l’on. Mario Tassone segretario nazionale del partito.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana In Evidenza Politica Italiana , at 3 Maggio 2024

Un Primo Maggio per due Italie

Il giorno festivo è stato vissuto da due Italie: quella rappresentata da chi governa e quella reale con i problemi vecchi e nuovi, che non ha più rappresentanza.
I sindacati andranno sulle piazze ad adempiere a un rito senza la forza di indicare percorsi correttivi seri per colmare vuoti e squilibri .
I sindacati hanno perso smalto, autenticità. Sono funzionali ad un sistema che tutela la loro presenza organizzativa, ma ne svuota il ruolo.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Cultura In Evidenza Politica Italiana , at 2 Maggio 2024

Lo scontro sul 25 aprile. Intervista a Mario Tassone segr. naz. nCDU di Lanfranco Palazzolo

Chi in nome della pace manifesta non con i ragionamenti, ma con cotrapposizioni ottuse cariche di odi, persegue non la pacificazione degli animi ma si contrappone a tutto quello che il 25 Aprile 1945 fu e rappresenta; una occasione di riflessione per comprendere che senza unità non c’è sviluppo.
I confronti sono il lievito della democrazia, gli estremismi intolleranti sono macchine infernali dove la ragione è umiliata e l’umanità negata.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Cultura In Evidenza Politica Italiana , at 27 Aprile 2024

Mario Tassone (nCDU): “il 25 aprile e la Resistenza. 65000 cattolici e 180 brigate parteciparono alla Liberazione”

Chi in nome della pace manifesta non con i ragionamenti, ma con cotrapposizioni ottuse cariche di odi, persegue non la pacificazione degli animi ma si contrappone a tutto quello che il 25 Aprile 1945 fu e rappresenta; una occasione di riflessione per comprendere che senza unità non c’è sviluppo.
I confronti sono il lievito della democrazia, gli estremismi intolleranti sono macchine infernali dove la ragione è umiliata e l’umanità negata.

By L'Italiano , in Corpo Diplomatico Cronaca Italiana Cultura Editoriali In Evidenza Politica ed Esteri Politica Italiana , at 25 Aprile 2024

Mario Tassone (nCDU): “il 18 Aprile del 1948 con la vittoria della D.C. di De Gasperi e dei suoi alleati la democrazia vinse sul comunismo”

Se tale data fosse messa all’indice sarebbe un giorno amaro: la sconfitta della civiltà e il ritornare nei “buchi neri” di un tempo. Netta fu la sconfitta del Fronte Democratico Popolare, lista che comprendeva sia il Partito Comunista Italiano sia il Partito Socialista Italiano. Con circa il 30% dei voti il fronte della sinistra fu fortemente ridimensionato rispetto alle precedenti elezioni. Su questo dato influì pesantemente la scissione socialdemocratica avvenuta un anno prima e guidata da Giuseppe Saragat. Sull’altro fronte la destra, ancora divisa tra liberali, monarchici e i neonati missini, ottenne risultati mediocri perdendo consensi rispetto alle precedenti elezioni.

By L'Italiano , in Editoriali In Evidenza Politica Italiana , at 18 Aprile 2024

Il sen. Angelo Donato si spegne a 90 anni. Era stato Sindaco di Catanzaro. Lo ricorda Mario Tassone segr. naz. nCDU

“Con Lui vivemmo il periodo della nascita delle regioni nel 1970.
Allora facevamo parte della corrente morotea guidata a Catanzaro da Elio Tiriolo.
Angelo venne eletto consigliere regionale e assessore regionale al turismo nella prima giunta, guidata da Tonino Guarasci. Ricordo la soddisfazione per la elezione di Angelo, che era stato un ottimo amministratore di Chiaravalle e poi, dopo il mandato senatoriale, anche di Catanzaro. Un traguardo ambito, non facile era stato raggiunto.
Angelo era uno di noi.”

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Editoriali Politica Italiana , at 6 Aprile 2024

Catanzaro: un capoluogo fuori luogo per le associazioni culturali e gli artisti “local” che risentono di una “crisi” finanziaria sostenuta a pieno titolo da Assessori e Assessorati, mentre per alcuni la fattibilita’ persiste immutata ed immutante: si profila uno scandalo al sole?

Catanzaro “non” produce cinematografia eppure ospita da anni un Festival di solo “propaganda”, del resto il sondaggio prima e dopo i pasti dello spettacolo, fornisce dati che rientrano in un solito “tipico” guadagno balneare e niente piu’.
Troppi luoghi chiusi, ex-cinema e teatri saltuari non sembrano proiettarci verso nuovi orizzonti.
La chiave del “successo” sia unica nel generare idee e soluzioni, ma duplicarne il tratto elude ogni risultato per coloro che potrebbero esporsi con valide singolarita’ artistiche.
Le associazioni culturali del capoluogo e gli Artisti “local” risentono di una “crisi” finanziaria divulgata a pieno titolo dagli Assessorati ed Assessori addetti, ma per alcuni la fattibilita’ persiste immutata ed immutante.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Economia Politica Italiana Rubriche , at 20 Aprile 2023

Catanzaro – Al Palazzo Comunale si inaugura la “Stagione dei Concerti a pagamento”? Denuncia del segr. prov. nCDU Vito Bordino che riprende le critiche dei consiglieri Donato, Parisi e Veraldi sullo scandalo in atto

La casa dei cittadini non è la casa del popolo di antica memoria marxista. Ma evidentemente qualcuno ha le idee confuse. Infatti il Palazzo Municipale di Catanzaro e’ la casa ‘aperta’ dei catanzaresi, non è proprietà privata e non può avvenire che ci si svolgano stagioni di concerti a pagamento.
E’ un offesa all’Istituzione e a tutti i catanzaresi laddove ogni principio etico e valoriale viene messo in discussione.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Politica Italiana Rubriche , at 8 Marzo 2023

E’ la dott.ssa Ludovica Iemme il uovo Coordinatore cittadino catanzarese del nCDU. Lo ha annunciato il segr. prov. Vito Bordino

E’ apprezzabile la sua indole battagliera a difesa dei cittadini, – ha spiegato Bordino – fattore che sicuramente sara’ il valore aggiunto all’azione politica che certamente saprà e vorrà mettere in atto. Anche quest’atto odierno e’ funzionale all’attività di riorganizzazione e rafforzamento del partito nel territorio. Con Ludovica Iemme condividiamo la necessità di mettere in moto idonee politiche di interesse generale della Città capoluogo.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Politica Italiana Rubriche , at 23 Febbraio 2023

Pagina successiva »