Friday, October 7, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Categoria: In Evidenza


On. Mario Tassone: “Quando vediamo oggi il PD composto da post comunisti e post democristiani vivere nel languore, cogliamo il valore di quando scegliemmo di non discostarci dalle nostre radici”

“Si dice che la Chiesa dopo il Concilio Vaticano ll non ha inteso sostenere più i partiti dei cattolici.
Ma il Partito popolare di Sturzo e la Democrazia Cristiana non furono partiti confessionali.
I rapporti difficili di Sturzo e De Gasperi con la gerarchia definirono la linea di demarcazione tra la laicità dello Stato e la missione della Chiesa Universale. Rimanevano presenti nell’impegno dei cattolici in politica i valori della dottrina sociale della Chiesa, la centralità dell’Uomo, la fede come alimento di fervore per servire.
Sarebbe utile che nel dibattito la unità dei cattolici in politica non fosse trattata sbrigativamente come storia tramontata, ma considerare che il suo venir meno ha dissipato vasti patrimoni di politica.”

By L'Italiano , in Editoriali In Evidenza Politica Italiana , at 04/10/2022

Gianluca Di Marzio presenta a Catanzaro “Grand Hotel Calcio Mercato”

Gianluca Di Marzio, nell’excursus che dedica a “Grand Hotel Calciomercato” ci racconta con esemplare genuinità e sincerità anche i “contrasti” e le incomprensioni che nacquero e vissero nel rapporto con Gianni per la diversità dei caratteri tra padre e figlio. In queste parole riconosciamo e ricordiamo i consigli e le “dritte” e per certi versi professionalmente ci pare di essere stati anche noi un po’ figli e quindi fratelli di Gianluca.

By L'Italiano , in In Evidenza Sport , at 28/09/2022

On. Mario Tassone: “Il tempo degli imbonitori, degli acrobati e degli illusionisti deve terminare. Bisogna entrare nella normalità. Ha vinto la coalizione guidata dalla Meloni, che deve assumersi le responsabilità per far uscire il Paese dallo Stato di precarietà istituzionale ed economica!”

Il Segretario Nazionale nCDU: “Bisogna scendere in campo. Incominciare a mettere in discussione metodi di gestione senza passione. Bisogna ritrovare il gusto dell’identità.
Abbattere metodi padronali. Far ritrovare alla politica la centralità e il primato rispetto ai tanti poteri veri centri di decisioni, che occupano illegalmente spazi impropri: continui attentati alla costituzione”.

By L'Italiano , in Editoriali In Evidenza Politica Italiana , at 26/09/2022

Vince la Destra Italiana e Giorgia Meloni sarà la prima donna Presidente del Consiglio della Repubblica

E’ andata finire proprio come previsto dai sondaggi. Con la Meloni in testa e tutti gli altri a seguire. Non c’é stata sorpresa come sperava “l’allettato” Letta che dal quartier generale del PD è dato partente, destinazione Parigi dove si dedicherà ad uno dei suoi hobby preferiti: l’insegnamento! Non c’é stato nessun sorpasso per il pentastellato e pentasurclassato Conte. Non si è salvato nemmeno il cuore pulsante della sinistra post comunista che ha raccolto ben poco rispetto a quel che era nel loro programma.
Il Popolo d’Italia ha emesso la sentenza assegnando la vittoria storica al centro destra! Un primato che vale il riscatto dei patrioti che si son battuti con la chiarezza e le proposte di ricette valide, per strappare l’egemonia ai finti democratici senza programma, senza idee, accomunati da un solo unico scopo: quello di rendere la Nazione un oggetto misterioso ingovernabile e impantanabile da poter plasmare secondo i piani più loschi e indefinibili che mirano principalmente a tessere trame per l’esclusivo bene delle loro aggregazioni politiche.
Le avevano tentate tutte anche la strana coppia” Calenda & Renzi, mirante principalmente a mantenere le singole posizioni e di qualche amico (a) più stretti nel panorama politico nazionale: visti i risultati, almeno tale obiettivo son riusciti a centrarlo.
Il M5S passa dai 333 deputati e senatori del 2018 alla manciata di parlamentari e c’é chi sia persuaso che sia stata un’affermazione. I dati reali però confermano come l’Italia possa essere guidata dal centrodestra. Ora sia restituita finalmente la giusta attenzione alle priorità degli Italiani!

By L'Italiano , in Editoriali In Evidenza Politica Italiana , at 25/09/2022

Lega Pro. E’ il Catanzaro a offrire tre birre al Messina, in più riagguanta il Crotone che pareggia a Potenza

Nonostante la bella vittoria i calciatori giallorossi non festeggiano a causa di un grave lutto: alla fine dell’incontro la triste notizia della morte del tifoso di 52 anni, Massimiliano Fedeli, Secondo alcune indiscrezioni riportate dai presenti l’uomo avrebbe presentato sintomi di epilessia; soccorso dai volontari e dal personale della Croce rossa è stato subito trasportato in autoambulanza al vicino Pronto soccorso dell’ospedale “Pugliese”, dove i tentativi espletati ripetutamente e a lungo di rianimazione non davano risultati sperati ed è stata diagnostica la morte per arresto cardiaco.

By L'Italiano , in In Evidenza Sport , at 24/09/2022

Mentre a Catanzaro c’é chi scende in piazza per protesta a Cosenza, la Seconda Facoltà di Medicina è già realtà

La Facoltà ha 55 iscritti al Secondo Anno e 68 al Primo. È nata per volontà congiunta della Università della Calabria e della Università Magna Grecia di Catanzaro. Si tratta di una facoltà interateneo nel senso che nel Primo Triennio Biologico gli studenti in medicina frequentano Arcavacata e nel Secondo Triennio Clinico gli stessi studenti in medicina frequenteranno il Policlinico di Germaneto o gli ospedali associati al Policlinico, non avendo la Città di Cosenza le strutture sanitarie ed i docenti adeguati alla formazione clinica universitaria.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Economia In Evidenza Rubriche , at 23/09/2022

Pagina successiva »