Sunday, April 21, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


FP CGIL Polizia Penitenziaria – “Anche nel carcere di Cuneo come in quasi tutti gli istituti penitenziari del Piemonte, registrata una carenza di personale di Polizia Penitenziaria”

“Il deficit di personale di Polizia Penitenziaria è tale che, per ora, è solo bilanciato da una presenza di detenuti minore rispetto ai posti disponibili perché un padiglione è in ristrutturazione. Quando il numero dei detenuti tornerà ad essere quello previsto, ci auguriamo che il DAP avrà già inviato in servizio un adeguato numero di Poliziotti. Il carcere comunque, è ottimamente diretto dal Dott. Domenico Minervini a cui va il merito di saper coniugare le attività di reinserimento dei detenuti, con l’applicazione delle circolari dipartimentali sulla sicurezza”.


di Gianfranco Simmaco per il Quotidiano l’Italiano

CUNEO – “Anche nel carcere di Cuneo come in quasi tutti gli istituti penitenziari del Piemonte, abbiamo registrato una carenza di personale di Polizia Penitenziaria in servizio rispetto a quello previsto soprattutto nel ruolo degli Ispettori e Sovrintendenti, indispensabili per un corretto funzionamento del carcere”.

Lo affermano i componenti della delegazione sindacale Mirko Manna FP CGIL nazionale, Vanja Cecchini Segretaria Regionale FP CGIL Piemonte, Pier Paolo Poloni il nuovo Coordinatore Piemonte FP CGIL e il delegato di Cuneo Monolito Ponzano Ianniello che l’altro ieri si sono recati nel penitenziario per una visita sui luoghi di lavoro.

“Il deficit di personale di Polizia Penitenziaria è tale che, per ora, è solo bilanciato da una presenza di detenuti minore rispetto ai posti disponibili perché un padiglione è in ristrutturazione. Quando il numero dei detenuti tornerà ad essere quello previsto, ci auguriamo che il DAP avrà già inviato in servizio un adeguato numero di Poliziotti. Il carcere comunque, è ottimamente diretto dal Dott. Domenico Minervini a cui va il merito di saper coniugare le attività di reinserimento dei detenuti, con l’applicazione delle circolari dipartimentali sulla sicurezza”.

“Il carcere di Cuneo – concludono i sindacalisti – ha ottenuto molte ristrutturazioni negli anni precedenti perciò presenta ambienti di lavoro molto al di sopra della media nazionale e con un clima di collaborazione tra le diverse aree del personale che vi lavora”.

Polizia Peniteniaria, un copricapo per i reparti femminili
Polizia Penitenziaria Sindacato Logo

Comments


Lascia un commento