Sunday, April 21, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Tag: Teatro


Tutto sua Madre – Spettacolo teatrale tratto da “Les garçons et Guillaume, à table!”

di Guillaume Gallienne, con GIANLUCA FERRATO
, Regia di ROBERTO PIANA
Traduzione dal francese ANNA D’ELIA, Adattamento drammaturgico TOBIA ROSSI
Assistente alla regia ANGELO CURCI – Scene YASMIN POCHAT
Costumi AGOSTINO PORCHIETTO
Light designer RENATO BARATTUCCI
Wallpaper designer SIMONE GUIDARELLI
Illustratore MATTHEW LA CROIX
Una produzione BISTREMILA
DALL’11 AL 13 NOVEMBRE AL TEATRO DI VILLA LAZZARONI A ROMA E POI IN TUTTA ITALIA

By L'Italiano , in Musica Rubriche Spettacolo , at 3 Novembre 2022

Fortezza Est – Stagione Teatrale 2022-23 – Voli Pindarici – Con la direzione artistica di Eleonora Turco e Alessandro Di Somma

Fortezza Est lavora alla ricerca costante delle novità del panorama teatrale romano e non solo, unendo alla proposta teatrale un’ampia offerta formativa e un calendario fitto di attività culturali, cercando così di mettere in relazione gli artisti con la comunità che abita i sui spazi, aperti ed accoglienti come quelli di una casa, sicuri e avvolgenti come quelli di una fortezza.

By L'Italiano , in Rubriche Spettacolo , at 20 Ottobre 2022

L’amore segreto di Ofelia- Dal 27 al 30 ottobre – Argot Studio (Roma)

Due attori provano a distanza il testo di Berkoff: lei è Ofelia e si immaginava il suo Amleto in modo molto diverso da quello a cui la realtà l’ha messa a confronto. Dopo un iniziale disappunto, però, la fascinazione per il testo, con le sue spiraliformi e sensuali circonvoluzioni retoriche, prende il sopravvento e la costringerà (drammaticamente) a rivedere le sue posizioni iniziali. È così che sulla scena noi vediamo infine proprio quello spettacolo, provato conflittualmente a distanza, e che alla fine ha preso forma.

By L'Italiano , in Spettacolo , at 18 Ottobre 2022

Roma: dal 13 al 16 ottobre allo Spazio Il Cantiere di via Gustavo Modena 22, si terrà un grande omaggio a Mario Moretti con il progetto Moretti in prova, titolo sibillino che gli attori coinvolti e la regista hanno dato al lavoro per ricordare il grande drammaturgo scomparso nel 2012

“Mio padre, spiega l’autrice, non ha avuto, dopo la sua morte, particolari riconoscimenti, da tutti coloro (attori, registi, scenografi… ) che ha fatto brillare quando era ancora in vita”.

By L'Italiano , in Uncategorized , at 7 Ottobre 2022

Giornata multidisciplinare per i giovani. Maratona letteraria, laboratori, spettacoli; Presso la Rocca Pia di Tivoli nell’ambito di “Settembre Tiburtino”

Tema conduttore di questa edizione è ‘il mondo dei giovani, degli adolescenti e dei bambini’. L’iniziativa culturale vuole creare un coinvolgimento del pubblico young, stimolarne la creatività con l’obiettivo di avvicinare piccoli e giovani alla lettura ed al teatro, facendo allo stesso tempo cultura, divulgazione, formazione, intrattenimento.

By L'Italiano , in Arte Spettacolo , at 23 Settembre 2022

Al Teatro Rossetti di Trieste prima assoluta di PSY – Ombre abbaglianti di Gigi Funcis

In scena, sul palco, 3 attori protagonisti e, a interagire con loro, altri quattro attori tramutati in ologrammi grazie a un grande tulle trasparente sulla quarta parete. E la quarta parete è anche protagonista della storia: Lino Guanciale interpreta un meta-presentatore a cavallo tra finzione e realtà
Ologrammi, incursioni di visual art e contributi multimediali, ripresi con nuove tecniche e “pilotati” in tempo reale dalla regia, rendono PSY qualcosa di più di un tradizionale spettacolo teatrale, in cui la cornice globale si avvicina più a un’esperienza cinematografica immersiva e organica che a una pièce.

By L'Italiano , in Rubriche Spettacolo , at 8 Settembre 2022

In Altre ParoleRassegna internazionale di drammaturgia contemporanea

Il 18 novembre la Rassegna si apre con un focus dedicato all’opera di Pirandello Gli ultimi anni, tratta da Il vitalizio, rielaborazione dell’Accademia Internazionale di Teatro, a cura di Silvia Marcotullio, Arcangelo Iannace, Sebastiano Valentini, in collaborazione con Pino Tierno. Il lavoro corale e dai toni grotteschi è liberamente ispirato alla novella Il vitalizio, a sua volta desunta da reali fatti di cronaca. Un ricco possidente, detto il Maltese, la cui fortuna è basata sull’usura, acquista un terreno da un contadino, già in là con gli anni, in cambio di un piccolo vitalizio. Il Maltese, ovviamente, conta sull’imminente dipartita del contadino, ma né lui né gli altri personaggi della storia hanno fatto i conti con le ‘beffe della morte’.

By L'Italiano , in Spettacolo , at 16 Novembre 2021

Pagina successiva »