Sunday, March 3, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Edoardo Raspelli: vini, viaggi e moda all’asta per sostenere la ricerca in urologia

Il cognome Montorsi è ricorrente nella storia della medicina italiana: il fratello Piero è un celebre cardiologo ed il loro papà, Walter, Montorsi, era una colonna del Policlinico di Milano. L’ Unità diretta dal professor Francesco “Chicco” Montorsi si colloca a livello internazionale tra i primissimi centri di assistenza medico-chirurgica e di ricerca scientifica per le malattie dell’apparato genito-urinario sia maschile sia femminile.


di Mary Maria Mazza per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – Dal 1 al 15 novembre 2022, la Casa d’Aste Pandolfini a fianco del Prof. Francesco Montorsi, primario al San Raffaele di Milano.

Vini pregiati, bellissimi oggetti di moda, soggiorni da sogno negli alberghi più belli d’Italia…Tutto e molto altro all’asta per la ricerca scientifica in campo urologico. L’iniziativa è del professor Francesco “Chicco” Montorsi, luminare in questo campo così importante, primario al San Raffaele di Milano, dove dirige l’Unità Operativa di Urologia.

Il cognome Montorsi è ricorrente nella storia della medicina italiana: il fratello Piero è un celebre cardiologo ed il loro papà, Walter, Montorsi, era una colonna del Policlinico di Milano. L’ Unità diretta dal professor  Francesco “Chicco” Montorsi si colloca a livello internazionale tra i primissimi centri di assistenza medico-chirurgica e di ricerca scientifica per le malattie dell’apparato genito-urinario sia maschile sia femminile.

Per sostenere i costi della ricerca scientifica al San Raffaele presso l’Urological Research Institute (URI), oltre a vincere numerosi finanziamenti istituzionali sia in Italia sia all’estero, organizzano una serie di importanti eventi di raccolta fondi che hanno sempre molto successo.

foto Montorsi

Seguendo questa strategia è stata programmata, insieme alla casa d’aste Pandolfini di Firenze, una grande asta online durante la quale verranno banditi una serie di lotti eccezionali, descritti nel catalogo allegato: vini pregiati, bellissimi oggetti di moda e soggiorni da sogno negli alberghi più belli d’Italia e non solo: I lotti sono veramente straordinari, considerando poi  il fine meritorio di questa iniziativa: raccogliere fondi per sostenere la ricerca scientifica di URI e trovare nuove ed efficaci cure per i pazienti .

La Casa d’Aste Pandolfini, amica di sempre di URI, ha rinunciato ad ogni commissione per contribuire alla causa benefica.

                                                                              Mary Maria Mazza

Comments


Lascia un commento