Wednesday, April 17, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Ville Aperte in Brianza: le novità per la prossima stagione autunnale

Dagli spettacoli a tema all’accento sull’accessibilità, fino alla collaborazione con il Festival del Parco di Monza: gli spunti inediti dell’edizione in programma tra il 16 settembre e il 1° ottobre 2023


di Nicola Colaodalla Redazione Turistica ed Enogastronomica del Quotidiano l’Italiano

Dagli spettacoli a tema all’accento sull’accessibilità, fino alla collaborazione con il Festival del Parco di Monza: gli spunti inediti dell’edizione in programma tra il 16 settembre e il 1° ottobre 2023
MONZA BRIANZA – Anticipata da una versione primaverile che ha richiamato 22mila presenze in due weekend, l’edizione d’autunno di Ville Aperte in Brianza comincia a svelare le novità di una manifestazione che consentirà l’accesso a quasi 200 gioielli architettonici disseminati su 85 comuni delle 5 province aderenti di Monza Brianza, Como, Lecco, Milano e Varese. Tra il 16 settembre e il 1° ottobre 2023 la rassegna amplierà la panoramica su musei, edifici religiosi, vie d’acqua, autentiche opere d’arte industriali, piccoli borghi e tanti altri siti culturali ricchi di bellezze nascoste, che faranno da ricca cornice alle dimore di delizia.
Ad arricchire il programma, una serie di sfumature che contribuiscono a definire l’attualità e la necessità di un evento eccezionale. 
Spettacoli a tema “Tra Dimore e Delizie” – call for artistsLe ville di delizia e le dimore storiche della Brianza ospiteranno spettacoli e attività dedicate alla valorizzazione e alla fruizione dei luoghi simbolo della cultura gentilizia della Brianza, ponendo l’accento sulla loro arte, sui personaggi, sul paesaggio e sulla storia. L’iniziativa si configura come un contributo per sostenere i progetti di 3 artisti/associazioni culturali, selezionati all’interno di una Call for Artists, per un totale di 6 spettacoli: 3 rivolti a un pubblico adulto e 3 rivolti ad un pubblico di bambini e famiglie. Ville Accessibili – progetto “Senso Comune”In collaborazione con l’Azienda Speciale Consortile “Consorzio Desio Brianza”, la Provincia MB promuoverà il progetto “Senso Comune”, che prevede la realizzazione di visite guidate e attività all’interno delle dimore di delizia del territorio per coinvolgere gli utenti e rendere accessibile e fruibile a tutti il patrimonio culturale. Nell’ambito di tale iniziativa, che include anche concerti, danze e laboratori con bambini, a fare da guide per un giorno o a vestire i panni dei nobili che hanno abitato le ville di delizia saranno ragazzi con varie forme di disabilità.
Cultura come esempio di recupero sociale – progetto dEntrofUoriarsL’associazione dEntrofUoriars da alcuni anni collabora con la Provincia di Monza e Brianza per promuovere all’interno dei luoghi della cultura progetti che vedono il coinvolgimento dei detenuti in carcere. Per questa edizione autunnale, sarà organizzata un’iniziativa in una delle dimore di delizia della Brianza che si avvarrà del contributo dei detenuti di 4 istituti carcerari milanesi. Maggiori dettagli saranno disponibili dopo la pausa estiva. Itinerari SpecialiVisto il successo ottenuto in occasione del Ventennale, la Provincia MB – in collaborazione con guide turistiche abilitate del territorio – proporrà alcuni itinerari di prossimità a piedi che porteranno i visitatori alla scoperta delle dimore storiche, dei giardini e dei paesaggi che le circondano, grazie a percorsi realizzati ad hoc per questa edizione. 
Festival del Parco di MonzaL’edizione autunno di Ville Aperte vedrà un’importante collaborazione con il Comitato del Festival del Parco di Monza che si svolgerà proprio in concomitanza del primo fine settimana della manifestazione. Quest’anno è inoltre prevista un’intera giornata d’incontro tra le due iniziative, con visite, spettacoli ed eventi che si terranno all’interno delle cornici storiche di Villa Mirabello e Villa Mirabellino nel Parco di Monza: una novità per entrambe le rassegne. Va sottolineato come la rassegna sia resa possibile grazie al contributo degli enti pubblici e privati che, in un modo o nell’altro, ne hanno sostenuto l’organizzazione. Nello specifico, Camera di Commercio di Milano Monza e Brianza e Lodi, ICOM Italia, Touring Club Italia, FAI – Delegazione di Monza, ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane, AIM – Associazione Interessi Metropolitani, UNPLI – Unione Nazionale Pro Loco Italiane e Italia Nostra – Sezione di Monza sono fra le istituzioni che hanno voluto partecipare con un patrocinio non oneroso, mentre il Ministero della Cultura ha voluto attribuire il patrocinio istituzionale all’iniziativa. Fondamentale, infine, il sostegno dei main sponsor, in particolare dalle società pubbliche partecipate della Provincia MB, BrianzAcque (per il quinto anno consecutivo) e BEA – Brianza Energia Ambiente (già sostenitore dell’edizione del Ventennale).
Dagli spettacoli a tema all’accento sull’accessibilità, fino alla collaborazione con il Festival del Parco di Monza: gli spunti inediti dell’edizione in programma tra il 16 settembre e il 1° ottobre 2023
testatina

Comments


Lascia un commento