Friday, December 9, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Il New York Times incorona la Calabria come uno dei luoghi più belli al Mondo 2022

Per la prestigiosa rivista sono cinque i posti da vedere e visitare in assoluto. Veli sveliamo in anteprima in questo servizio


di Mary Maria Mazza per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – È la punta dello stivale tra i luoghi più belli al mondo 2022, è così che lo ha classificato il New York Times il famoso settimanale statunitense. Un importante riconoscimento che non a caso coincide con i cinquant’anni dal ritrovamento dei Bronzi di Riace, dunque un traguardo fondamentale per riuscire a valorizzare questo prezioso patrimonio e quanto questa regione del mediterraneo ha da offrire ai turisti con le sue bellezze paesaggistiche, ricchezze storico-culturale e per l’eccellenze enogastronomiche tipiche.

“The World’s Greatest Places of 2022” è il titolo del numero speciale che si trova all’interno del settimanale americano, dove ogni anno diffonde l’elenco dei cinquanta migliori posti al mondo che meritano di essere visitati.

Secondo il New York Times, la Calabria, che nella classifica si trova subito dopo le Maldive e prima di Belize, Nepal e Kenya, con le sue spiagge e panorami mozzafiato, i suoi borghi antichi, i suoi boschi di fauna è la più bella meta italiana per trascorrere le vacanze estive.

Un altro motivo che hanno spinto a classificare la Calabria come uno dei posti più belli al mondo è per i suoi prodotti gastronomici, ritenuti i migliori di tutta la penisola, come la ‘nduja di Spilinga, il peperoncino, il bergamotto e la liquirizia. Per la prestigiosa rivista sono cinque i posti da vedere in assoluto: “la spiaggetta dell’Arcomagno” a San Nicola Arcella, una piccola baia che ha la forma di mezza luna con sabbia bianchissime e acque cristalline, “Chianalea di Scilla”, un antico borgo di marinai e pescatori che ancora oggi conserva le sue origini e tradizioni, “ Lungomare di Reggio Calabria” definito (secondo alcuni ma erroneamente n.d.r.) da Gabriele d’Annunzio: “il chilometro più bello d’Italia”, si trova nella zona del centro storico e va dal porto al Fortino a Mare, “Giganti della Sila”, tra leparti interne una delle più affascinanti è quella del Parco Nazionale della Sila, sugli Appennini e qui si trovano i Giganti della Sila, un bosco di pini larici che risalgono a più di trecento cinquant’anni fa e poi l’itinerario “Kalabria Coast-to-Coast” dell’Associazione Kalabria Trekking di Pizzo Calabro, un percorso naturalistico di tre giorni che mette in collegamento Pizzo con Soverato lungo cinquantacinque chilometri all’interno delle province di Catanzaro e Vibo Valentia.

Una Calabria tutta da scoprire, anche per chi c’è nato!                                                                        Mary Maria Mazza

Comments


Lascia un commento