Wednesday, April 17, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Crotone: arriva in piazza il libro “Colpo al Sistema” scritto da Giovanni Paolo Bernini, con prefazione di Vittorio Feltri e presentazione di Riccardo Colao. Edito da Titani Editori, per primo in Italia ha svelato i rapporti tra un pm, il PD emiliano e la ‘ndrangheta. Il giornalista Federico Casanova intervisterà l’autore.

La “bomba” letteraria del 2023 verrà “sganciata” nella città di Pitagora, esattamente oggi 4 agosto alle ore 19,30 nel corso di una pubblica intervista. Sono attese clamorose rivelazioni sulimotivi della “non attendibilità” del pentimento del boss Nicolino Grande Aracri

By L'Italiano , in Cronaca Italiana In Evidenza Letteratura Politica Italiana Rubriche , at 04/08/2023 Tag: , , , , , ,

di Ivan Trigona – per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – La “bomba” letteraria del 2023 verrà sganciata in Calabria, esattamente il 4 agosto a Crotone.

“Colpo al Sistema” ‘ndrangheta, pd e il pm prestato alla politica – a firma di Giovanni Paolo Bernini per i tipi della casa editrice Titani Editori con prefazione del giornalista e direttore del quotidiano “Libero” Vittorio Feltri e presentazione del giornalista e direttore del quotidiano “l’Italiano”, Riccardo Colao – sarà presentato alle ore 19,30, nell’ambito della rassegna “L’imboscata al Mare”, in piazza Marinai d’Italia.

Il giornalista Federico Casanova condurrà l’intervista con l’autore, mentre è previsto un breve intervento in diretta da parte di Riccardo Colao, direttore del quotidiano “l’Italiano”.

Per entrare nel tema del volume possiamo anticipare che Il tema trattato è quello a riguardo della maxi-inchiesta giudiziaria, denominata “AEMILIA” condotta contro la ‘ndrangheta al Nord Italia.

Nel suo racconto, circostanziato da prove e documenti ineccepibili, Bernini parte dopo aver subito – da innocente – coinvolgimento che l’aspira nel tritacarne tribunalizio e lo rigetta nella gogna mediatica dello sputtanamento sulla base ipotetica del mero convincimento di un “pm” che, anziché “gettarsi a sinistra” come avrebbe potuto suggerirgli il grande attore comico principe De Curtis (in arte semplicemente Totò), svolta “a destra” persuasi che le armi di “distrazione di massa” possano servire a distruggere gli avversari e giovare al partito a cui, ideologicamente, aspirerebbe a sentirsi vicino o comunque debitore di qualche nomina.

E come va a finire? Che le responsabilità della ben individuata fazione politica sono rimaste – ancora oggi – pressoché inesplorate, lasciando illibata la carriera degli “onorevoli Trombetta”, mentre le tesi, a cui Bernini perviene, grazie al suo diuturno lavoro d‘inchiesta, sono state confermate in primis dalla sentenza del Plenum del C.S.M. (il magistrato Mescolini è stato allontanato e trasferito per “incompatibilità ambientale” dalla Procura reggiana) e, successivamente persino dalle dichiarazioni dell’ex Sostituto procuratore antimafia Roberto Pennisi, tesi ben espresse e contenute nella relazione, a sua firma, pervenuta sul tavolo del ministro della Giustizia Nordio.

In “Colpo al sistema” si toccano le corde degli accordi tra una parte della politica e dei politicanti vicini al PD e la ‘ndrangheta che risiede nel cuore della Calabria e in particolare nelle zone di Cutro e del crotonese.

Colpo al Sistema”, si afferma, per certi versi, come il “sequel” di “Storie di ordinaria ingiustizia” (scritto sempre da Giovanni Paolo Bernini) e riparte dalla sentenza che riconosce gli errori del “pm” estendendosi sino alle recenti esplosive dichiarazioni su ciò che realmente accadde, in ambito dell’inchiesta “Aemilia”, scoperchiando la pentola dei rapporti intercorrenti nel “Sistema” a partire dalle intercettazioni tra l’ex giudice Luca Palamara (presidente dell’ANM Ass. Naz. Magistrati) e gli amici e gli amici di Palamara con gli altri amici…

La Relazione del giudice Pennisi pervenuta sul tavolo del Ministro della Giustizia Nordio come da Lui stesso dichiarato nella aula di Montecitorio, è interamente pubblicata, in anteprima nazionale, proprio nelle pagine di Colpo al Sistema!

Se oggi si riparla della possibile riapertura dell’inchiesta “AEMILIA” e di una nuova inchiesta parlamentare per far luce su quanto è accaduto lo si deve anche all’impegno civile dell’ex presidente del Consiglio del comune di Parma dott. Giovanni Paolo Bertini e alla conseguente pubblicazione di questo libro che ha assestato un altro duro Colpo…al Sistema!

Nell’immagine la copertina del libro: COLPO AL SISTEMA

https://store9093240.ecwid.com/COLPO-AL-SISTEMA-ndrangheta-pd-e-il-pm-prestato-alla-politica-Giovanni-Paolo-Bernini-Titani-Editori-p551373487

I
Un post apparso sui social che ritrae i protagonisti

Giovanni Bernini mostra con orgoglio il volume Colpo al Sistema che ha determinato la riapertura dell’inchiesta Aemilia
Colpo al sistema a Crotone

Comments


Lascia un commento