Tuesday, April 16, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


GLI INADEGUATI di Cosimo Calamini – Presentazione del libro a Roma con ospite d’onore lo scrittore e magistrato Giancarlo De Cataldo

Presso il locale “Satyrus” di Villa Borghese ((Scalea Bruno Zevi), un romanzo-verità (autofiction) incentrato questa volta su un caso di cronaca italiana che riguarda un ex personaggio sportivo italiano. Il “caso Magherini”, ex calciatore della Fiorentina, che ha trovato la morte a Firenze nella notte tra il 2 e 3 marzo 2014, a quarant’anni, per una serie di concause, è stata una vicenda dai molti lati oscuri.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Economia Rubriche , at 02/09/2023 Tag: , ,

di Gianfranco Simmaco – dalla Redazione Culturale del Quotidiano l’Italiano

ROMA – . Il racconto intimo e personale di uno scrittore e sceneggiatore, Cosimo Calamini, su un caso di cronaca che ha segnato la storia recente di Firenze e dell’Italia intera

Lunedì 4 Settembre, alle ore 18:30 a Roma, presso il locale “Satyrus” di Villa Borghese ((Scalea Bruno Zevi), il nuovo romanzo “Gli inadeguati” di Cosimo Calamini, un romanzo-verità (autofiction) incentrato questa volta su un caso di cronaca italiana che riguarda un ex personaggio sportivo italiano. Il “caso Magherini”, ex calciatore della Fiorentina, che ha trovato la morte a Firenze nella notte tra il 2 e 3 marzo 2014, a quarant’anni, per una serie di concause, è stata una vicenda dai molti lati oscuri.

Saranno presenti per l’occasione due ospiti d’eccezione: l’autore Giancarlo De Cataldo e l’attrice Selene Caramazza.
La sera del 2 marzo, Riccardo ha un attacco di panico con deliri paranoici, urla in strada e chiede aiuto. Quattro carabinieri, allertati dalle telefonate degli abitanti di San Frediano, lo raggiungono. Riccardo, in confusione, prova una goffa fuga, viene immobilizzato, ginocchio sul petto, per oltre dieci minuti. Anche a causa di quel peso, muore. 
Nel 2018 Cosimo Calamini è uno scrittore di 43 anni che, quasi per caso, s’imbatte nella vicenda di Magherini. Indagando, viene a conoscenza di una verità ufficiosa, una spiegazione alternativa ad una morte troppo assurda per essere vera. Ma soprattutto scopre che un legame esistenziale sottile e profondo lo lega a Riccardo e decide così di raccontarne la storia: quella di un uomo speciale e delle sue cicatrici, sparse sopra il corpo e dentro l’anima.

Cosimo Calamini (Firenze 1975) è laureato in lettere a Firenze e diplomato in sceneggiatura presso il Centro Sperimentale di Cinematografia. 

Lavora a Roma come sceneggiatore (Mar Nero, I Delitti del Barlume, I Calcianti, L’Universale, L’età imperfetta, Un giorno all’improvviso, Per Niente al Mondo, Doppio Passo e Sei Nell’Anima). 

È autore, inoltre, di numerosi documentari per RAI e La7 (Sfide, Il Tempo e la Storia, Storia Proibita, Sono Innocente, Maxi). 

Collabora da anni con Agostino Ferrente (Selfie, Le Cose Belle) e Gianfranco Pannone (Latina Littoria, Onde Radicali) come sceneggiatore di documentari di creazione.

È autore per RAI3 del programma letterario Romanzo Italiano condotto da Annalena Benini. 

Con Garzanti ha pubblicato i romanzi: “Poco più di niente”, vincitore del premio Feudo di Maida per la narrativa (dal romanzo è stato tratto il film “Tutto quello che vuoi” di Francesco Bruni prodotto da Rai Cinema e ITC Moovie); “Le Querce non fanno limoni”, finalista al premio Chianti; e “Il Mare lontano da noi”. Con Feltrinelli ha pubblicato i racconti “Io e Jerry” e “Ghost Writer”.

 

Cosimo Calamini 

Comments


Lascia un commento