Tuesday, April 16, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Il 21 aprile, dal Nord al Sud dell’Italia, ritorna la Giornata dell Lira. Iniziativa calabrese di Coneria italiana

Si potrà “pagare in Lire” presso gli store Callipo, Guglielmo e Coneria italiana siti a Milano, Bologna, Firenze, Roma, Cosenza, Catanzaro, Catanzaro Lido, Lamezia Terme, Pizzo e Reggio Calabria.


di Romano Scaramuzzino dalla Redazione Centrale per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – Il 21 aprile prossimo si potrà rivivere quel clima di benessere economico italiano che ha caratterizzato gli anni Sessanta. Quando il Financial Times (quotidiano economico britannico) premiò la lira, la moneta italiana, come la più stabile (in verità, quegli anni furono contraddistinti anche da un rinnovamento sociale, politico e culturale positivo. nda).

Coneria italiana, gelateria sita a Lamezia Terme (provincia di Catanzaro) intende rievocare quel periodo storico quando un gelato costava 10/12 lire. Queste sono le intenzioni di Valentino Pileggi, fondatore di Coneria italiana e promotore di questa iniziativa: nessun scopo di lucro piuttosto è quello di cercare di riportare, rammentando, come si è detto, gli anni Sessanta e il loro ottimismo che si respirava in Italia in quel periodo, questo è l’obiettivo che si vuole raggiungere con questo progetto.

Iniziativa alla quale aderiscono due tra le più importanti aziende calabresi ovvero Callipo Conserve Alimentari e Guglielmo S.p.A.

Si potrà “pagare in Lire” presso gli store Callipo, Guglielmo e Coneria italiana siti a Milano, Bologna, Firenze, Roma, Cosenza, Catanzaro, Catanzaro Lido, Lamezia Terme, Pizzo e Reggio Calabria.

Tutti coloro che, recandosi presso gli store indicati sul sito ufficiale e sulla pagina social di Coneria italiana, solamente mostrando una banconota in Lire, di qualsiasi taglio, riceveranno un prodotto in omaggio, fino ad esaurimento scorte. Inoltre, un simpatico e solidale evento di beneficenza verrà attuato in questa giornata. Infatti, sarà messa in palio una banconota da 10.000 Lire delle “Repubbliche Marinare”, con numero di serie H1883-3279, emessa con Decreto Min. 23 marzo 1961, utilizzata nel noto film del 1965 di Totò, dal titolo “La banda degli onesti”.

Questo progetto di beneficenza inizierà il 21 aprile e si concluderà il 4 maggio (incluso) e il suo ricavato, vista la passione dell’attore napoletano verso gli animali, in particolar modo i cani, andrà a favore di iniziative atte a tutelare la protezione e il benessere degli animali, contrastando il fenomeno del randagismo presso il comune di Lamezia Terme.

Per maggiori informazioni:

https://www.facebook.com/coneriaitalianalamezia

Romano Scaramuzzino

Nell’immagine, una serie di banconote in Lire
Banconota da 10.000 Lire Repubbliche Marinare, che sarà messa in palio durante questo evento)
locandina-la-banda-degli-onesti interpretato da Totò e Peppino De Filippo con Giacomo Furia, Memmo Carotenuto e altri caratteristi
testatina

Comments


Lascia un commento