Thursday, May 30, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Materiali di altissima qualità negli ambienti del Sensoria Dolomites all’Alpe di Siusi: perché il benessere del corpo e dello spirito passa anche attraverso il tatto

Come suggerisce il nome stesso, al Sensoria Dolomites, 4 stelle Superior circondato dalla natura dell’Alto Adige con vista panoramica sul massiccio dello Sciliar, i cinque sensi sono gli strumenti primari per riscoprire la pace e l’equilibrio interiori. Così, in questo luogo magico per l’anima e per il corpo, anche il tatto assume una valenza fondamentale e si dà ad ogni ospite la possibilità di trarre da esso tutti i possibili benefici. Per questo, all’interno della struttura vi sono solo elementi e materiali naturali di primissima scelta e qualità, selezionati personalmente dai proprietari, Lea Oberhofer e Simon Leitner.


di Nicola Colao per il Quotidiano l’Italiano
 
SIUSI ALLO SCILIAR (BZ) –Incastonato nel paesaggio unico dell’Alto Adige, il Sensoria Dolomites è un rifugio sicuro per chi desidera regalare al proprio corpo e alla propria anima calma e benessere assoluti. In questo 4 stelle Superior con vista sullo Sciliar, infatti, la vacanza non è solo relax, è un tuffo in una filosofia di vita da scoprire durante il soggiorno e vivere attraverso i cinque sensi, giorno dopo giorno, allo scopo di nutrire e gratificare prima di tutto il proprio benessere interiore.

«Il tatto è quel senso che permette a ciascuno di noi di percepire gli stimoli esterni grazie alla pelle che riceve, in ogni momento della giornata, numerosissimi impulsi e informazioni diverse sull’ambiente che ci circonda. Per tutti noi del Sensoria Dolomites è importantissimo sfruttare al meglio questo senso per trarne qualcosa di positivo e rigenerante sia per il corpo che per la mente e l’anima» spiega Lea Oberhofer, proprietaria dell’hotel assieme al marito Simon Leitner. «Proprio per questa ragione, abbiamo concepito l’intera struttura affinché potesse offrire esperienze rivitalizzanti a tutti gli ospiti anche sotto questo punto di vista: per riuscirci al meglio, abbiamo deciso di selezionare soltanto i materiali e i tessuti migliori per arredare ogni ambiente; che si tratti di zone comuni, dell’area benessere o delle camere, qui da noi l’ospite entra in contatto esclusivamente con elementi naturali e di alta qualità, in grado di donare estremo benessere a chi li tocca e utilizza». Ne è un ottimo esempio la biancheria presente in tutte le camere: le lenzuola così come gli asciugamani a disposizione degli ospiti sono in cotone 100% Egitto. Considerato il migliore al mondo, il cotone di qualità Egitto è coltivato nel caldo e secco deserto del Sahara, in un’oasi fluviale creata dal fiume Nilo che gode di condizioni climatiche ottimali per la piantagione e la crescita di questo filato davvero pregiato. Non solo, al Sensoria Dolomites vi sono anche anche il lino e la lana, esclusivamente made in Italy, Suisse o France, con un occhio di riguardo verso l’artigianalità del prodotto, che è sempre preferibile rispetto a uno di stampo industriale. In molti ambienti della struttura, inoltre, gli ospiti possono toccare con mano materiali naturali non trattati che contribuiscono a creare un contatto continuo con la natura anche una volta che si è all’interno: il legno di abete rosso, il legno di olmo che riveste i pavimenti e dona un senso di estrema rilassatezza e calma al fisico e alla psiche, ma anche la pietra e il vetro. Infine, nella Spa il tatto ha un’importanza fondamentale sia a livello fisico che emotivo. «Il tatto è decisivo per il rilassamento del corpo, per la regolazione delle emozioni e per il rafforzamento del sistema immunitario e nella nostra spa proponiamo trattamenti finalizzati proprio al raggiungimento di questi tre obiettivi: ad esempio, il massaggio Soulful Aroma Moments, per viso e corpo, sfrutta una composizione di oli di alta qualità, vitalizzanti, nutrienti o equilibranti a seconda della preferenza dell’ospite, in abbinamento alla foglia fresca di aloe vera e diffonde in tutto il corpo una sensazione di sicurezza e relax profondi. Per noi, tutto questo significa toccare davvero le corde dell’anima» spiega entusiasta Lea Oberhofer.

L’intero team del Sensoria Dolomites si impegna quotidianamente per garantire a ciascun ospite una vacanza che rispecchi appieno la filosofia della struttura, concepita per porre l’anima al centro di ogni attenzione e per raggiungere il benessere interiore ancor prima che esteriore e, per riuscirci al meglio, è importante attivare tutti e cinque i sensi: solo così, si dà l’occasione al fisico, alla mente e all’anima di godere appieno di ogni singolo momento e di lasciare la frenesia della quotidianità al di fuori.

Comments


Lascia un commento