Friday, February 23, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


#Qatargate e #Uberfiles: è corruzione il vero nome dell’attività di lobbying?

Le attività di lobbying delle multinazionali hanno riguardato molti paesi dell’Unione europea, quindi questa è la nostra domanda: è “corruzione” il vero nome dell’attività di lobbying?

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Politica Italiana Rubriche , at 16/12/2022 Tag: , , ,

di Gianfranco Simmaco per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – Il Qatargate o scandalo della corruzione del Qatar è il secondo in pochi mesi. Lo scorso maggio siamo venuti a conoscenza di un altro scandalo, “Uberfiles”, grazie a un’indagine della stampa internazionale. L’ex manager di Uber, Mark MacGann, ha detto che Uber sapesse di essere “fucking illegal!”. Nel 2014, il commissario europeo ai trasporti Neelie Kroes ha definito “ricatto” il tentativo dei tassisti di far rispettare le leggi nazionali sul trasporto persone contro Uber. Pochi mesi dopo, la stessa Kroes è diventata una delle principali consulenti di Uber.

Le attività di lobbying delle multinazionali hanno riguardato molti paesi dell’Unione europea, quindi questa è la nostra domanda: è “corruzione” il vero nome dell’attività di lobbying?

Dal 2017 stiamo cercando di far capire alla Commissione europea che l’attività delle piattaforme tecnologiche deve essere regolamentata per avere le stesse regole nello stesso mercato, invece di regole “de facto” a vantaggio di chi non rispetta le leggi del trasporto pubblico. Ogni volta, ci è stato tristemente detto che non c’è alcuna intenzione di regolamentare il settore.
Chiediamo quindi con forza, di applicare al nostro settore il principio generale enunciato dalla stessa Commissione in merito alla regolamentazione delle piattaforme digitali: “ciò che è illegale off line è illegale online”.

La Commissione europea deve intervenire al più presto con una normativa quadro che attui l’ovvio standard delle “stesse regole nello stesso mercato” impedendo a chiunque di essere “fucking illegal!”.

ANTAXI (España), BTF (Belgique), CGT-Taxis (France), ELITE Taxi (France), FETE (España), FNDT (France), FFTP (France), FPT (Portugal), TEAM Taxi (France), SATA (Ελλάδα), URITAXI (Italia)

Claudio Giudici, presidente nazionale Uritaxi

Comments


Lascia un commento