Sunday, May 19, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Sanità, Milano UGL “Aggressione del Medico Giorgio Falcetto con un machete è follia allo stato puro”

“Si tratta dell’’ennesimo atto vile e inaccettabile che conferma come la preoccupante escalation di violenza nei confronti degli operatori sia purtroppo un fenomeno senza fine come anche testimoniato dagli ultimi dati messi a disposizione dall’Inail circa il costante aumento di aggressioni fisiche e verbali spesso neanche denunciate.”


di Gianfranco Simmaco per il Quotidiano l’Italiano

MILANO – Sanità, Milano UGL “Aggressione del Medico Giorgio Falcetto con un machete è follia allo stato puro”

“Rimaniamo sconvolti di quanto accaduto questa mattina al medico del Policlinico San Donato Dott. Giorgio Falcetto presso il parcheggio dell’ospedale” dichiarano in una nota congiunta il Segretario Nazionale UGL Salute Gianluca Giuliano e il Segretario Regionale Riccardo Melias commentando l’aggressione con un machete per futili motivi subita dal professionista sanitario.

“Si tratta dell’’ennesimo atto vile e inaccettabile – proseguono i sindacalisti – che conferma come la preoccupante escalation di violenza nei confronti degli operatori sia purtroppo un fenomeno senza fine come anche testimoniato dagli ultimi dati messi a disposizione dall’Inail circa il costante aumento di aggressioni fisiche e verbali spesso neanche denunciate.

Come UGL siamo da tempo in prima linea per trovare soluzioni concrete affinché la sicurezza sui posti di lavoro diventi al più presto realtà e ci mettiamo a disposizione per un confronto con il nuovo Governo, visto che purtroppo neanche l’inasprimento legislativo delle pene ha portato a diminuzione.

Rilanciamo la nostra proposta per l’introduzione di un daspo sanitario a livello amministrativo con cure e medicine a totale pagamento per un periodo stabilito da un giudice per chi si macchi di episodi di violenza così come chiediamo con forza la riapertura dei presidi di pubblica sicurezza e  l’introduzione dei corsi di autodifesa per il personale.

Al dottor Falsetto, ora ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale San Raffaele di Milano, va la nostra più grande vicinanza” concludono i sindacalisti.

I Sindacalisti UGL: a sin. il Segretario Nazionale UGL Salute Gianluca Giuliano e a destra il Segretario Regionale Riccardo Melias

                                                                           

testatina

Comments


Lascia un commento