Wednesday, April 17, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Ultime Notizie Uncem

Uncem ci crede, lo ripete con emozione, perché sono luoghi di comunità che ci impegniamo a costruire insieme a Poste, allo Stato italiano, alle Istituzioni tutte, nei territori montani e rurali, interni e insulari, così importanti anche per il Presidente della Repubblica. “Polis è una vera azione di crescita – prosegue Bussone – a vantaggio dei territori, creando luoghi delle comunità ove ci sono uffici postali. Si danno nuove opportunità anche nei 200 Comuni in Italia senza negozi e bar. 500 Comuni con meno di tre esercizi commerciali. Una emergenza grave, che riguarda Governo, Parlamento, Regioni, Enti locali e anche Poste.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Economia Rubriche , at 30/01/2023 Tag: , , , ,

di Gianfranco Simmaco del Quotidiano l’Italiano

ROMA – NOTIZIARIO UNCEM

POLIS CON POSTE, BUSSONE (UNCEM): “GRAZIE AL PRESIDENTE MATTARELLA, PICCOLI COMUNI PARTE DECISIVA DELL’ITALIA”

“È stata una mattinata molto importante quella di oggi a Roma con i Sindaci e Poste Italiane che ha presentato il Progetto Polis, da 1,5 miliardi di euro di investimenti. Importanti e molto apprezzati gli interventi della Presidente Meloni e dei Ministri. Punti fermi nel percorso per rafforzare le Autonomie, come sancito dalla Costituzione. Tutti hanno evidenziato ruolo e importanza dei Comuni, dei Sindaci, delle comunità. Dalla Presidente di Poste Farina e dall’Ad Del Fante, che ringrazio, sono venuti impegni forti e concreti, che apprezzo molto con tutta Uncem. Ancora una volta il Presidente Mattarella ha indicato mirabilmente la via maestra, il percorso per l’unità e la coesione del Paese. Anche noi, con il Capo dello Stato, ringraziamo Poste perché, come sancito dalla legge 158 del 2017, gli uffici postali non sono stati chiusi, e ora con Polis vengono potenziati. Gli uffici postali, come ha detto Mattarella, in un piccolo centro, sono insieme al campanile, alla piazza del municipio, al medico di base, gli elementi di riferimento delle identità. È vero, Uncem ci crede, lo ripete con emozione, perché sono luoghi di comunità che ci impegniamo a costruire insieme a Poste, allo Stato italiano, alle Istituzioni tutte, nei territori montani e rurali, interni e insulari, così importanti anche per il Presidente della Repubblica”.

Lo afferma Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem.

POLIS CON POSTE, BUSSONE (UNCEM): 1,5 MILIARDI PER MODERNIZZARE SERVIZI E DARE OPPORTUNITA’ AD AREE INTERNE E MONTANE. PER PORTARE ‘CENTRI MULTISERVIZIO’ IN 200 COMUNI IN ITALIA SENZA NEGOZI

“È molto importante che Poste avvii il progetto Polis, come raccontato oggi alla Nuvola di Roma con 7mila sindaci. Potenziare gli uffici per 5mila piccoli Comuni è una priorità del Paese intero e grazie al PNRR si potranno avere nuovi importantissimi servizi alla collettività. Sinergia tra PA e tra Enti locali vuol dire dare servizi nuovi ai cittadini e sgravare di incombenze i municipi, che così possono concentrarsi, con il loro personale, su sviluppo locale, contrasto allo spopolamento, progetti comunitari e crowdfunding. Vedo in questo legame tra Poste e Stato, centrale e nelle Autonomie, un percorso di futuro virtuoso. Che di fatto abbiamo sancito nel 2018 e nel 2019 alla Nuvola di Roma con gli eventi ‘Sindaci d’Italia’, attuando gli auspici del Presidente della Repubblica. E mettendo in atto, anche con Polis oggi, quanto c’è scritto nella legge 158 del 2017 sui piccoli Comuni con Poste, vero snodo legislativo del rapporto tra Comuni e Poste italiane. Prima chiudeva, ha chiuso, ora potenzia, rafforza. E lo facciamo insieme.”.

Lo afferma Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem, intervenendo alla Nuvola dell’Eur.

“Polis è una vera azione di crescita – prosegue Bussone – a vantaggio dei territori, creando luoghi delle comunità ove ci sono uffici postali. Si danno nuove opportunità anche nei 200 Comuni in Italia senza negozi e bar. 500 Comuni con meno di tre esercizi commerciali. Una emergenza grave, che riguarda Governo, Parlamento, Regioni, Enti locali e anche Poste. I ‘centri multiservizio’ che Poste crea sono in linea con quanto andiamo dicendo nel quadro di una nuova economia civile, comunitaria. Sono innovazione, digitalizzazione non senza comunità. Questo è strategico e in Polis, gli uffici rappresentano un punto fermo nel percorso di futuro, nell’essere insieme luoghi dei flussi, con Poste, nel dare vita a spazi che non sono solo sportelli ove pagare conti correnti o ritirare un pacco, bensì devono diventare ritrovo della comunità viva, come i bar, vicino ai caffé e alle scuole. Senza uffici postali che diventano luoghi di comunità, senza bar vicino a quegli uffici polifunzionali e innovativi, nel futuro, i nostri paesi muoiono. Grazie a Matteo Del Fante e a Giuseppe Lasco, ad e condirettore di Poste Italiane, per aver dato il via a questo percorso da fare insieme, nel quale Uncem ci sarà con fiducia, concreto impegno e speranza. Il Quirinale è un faro. Grazie soprattutto al Presidente Mattarella che ha voluto e incoraggiato questo progetto. Con 1,5 miliardi di euro di investimento, metà del PNRR e metà dell’azienda. Uncem è e sarà a fianco di Poste”.

testatina

Comments


Lascia un commento