Friday, December 9, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


US Catanzaro 1929: dopo la buona campagna acquisti una favolosa presentazione al pubblico

Quest’anno non mancherà` la presentazione della squadra, ma sara` decisamente “diversa” probabilmente “unica” nel suo genere. Avverrà il prossimo 24 agosto. A memoria d’uomo e tifoso di calcio mai una squadra di calcio e` stata presentata come sarà` per il Catanzaro 2022/2023. Tutti i particolari in cronaca!


di Lorenzo Fazio per il Quotidiano l’Italiano

CATANZARO – Una buona sgambata del Catanzaro al “Nicola Ceravolo” contro i dilettanti del Soriano, squadra militante nel campionato di Eccellenza calabrese allenata dall’ex giallorosso Umberto Scorrano. Buona presenza di pubblico, nonostante il sabato d’agosto, che ha rinunciato probabilmente a qualche bagno in più per vedere all’opera i propri beniamini. La squadra dovrebbe essere presentata al pubblico nella serata del 24 agosto con tante bellissime e importanti iniziative e domenica scendere in campo per un amichevole alla Borghesiana di Roma contro il Gubbio di Piero Braglia e il “Cabezon” Vazquez. Infine, un breve punto sul mercato con novità in vista. 
CATANZARO SORIANO 4-1
Marcatori: Sarantonelli (S), Iemmello (C), Biasci (C), Bombagi (C), Gatti (C)
Avvio lento del Catanzaro che passa addirittura in svantaggio al “Ceravolo” con un tiro cross fortunoso di Sarantonelli che sorprende Sala. Immediata la risposta giallorossa che pareggia subito con Iemmello.

Ancora Catanzaro pericoloso con un colpo di testa di Biasci di poco a lato. Asse Iemmello-Biasci e colpo sotto di Bombagi respinto da Fulignati. Catanzaro avanti con il colpo di testa di Biasci su cross di Verna. Ancora Verna assist man per Biasci, tiro centrale e Fulignati respinge. Applausi sotto la tribuna ovest per i secondi undici giallorossi che si riscaldano. Gran volata di Katseris sulla destra e atterramento in area. Calcio di rigore! Ma Iemmello si fa ipnotizzare da Fulignati. Solita intesa Iemmello-Biasci con quest’ultimo ancora al tiro. Punizione dal limite di Bombagi. Barriera! Termina così il primo tempo. Nella ripresa tris di Bombagi con un gran goal e Cianci vicino al poker, Sala (passato col Soriano) respinge. Ottimi spunti di Curcio e Katseris pericolosi in zona goal. Cala il poker Gatti con una conclusione ravvicinata in area. Gran cross di Bearzotti per la testa di Curcio. Miracolo di Sala! Gatti devia di testa in area e palla fuori. Ancora un tiro di Curcio di poco alto che poco dopo sfiora ancora il goal in area piccola. Buone trame del Catanzaro, il pubblico apprezza. Girandola di cambi da entrambe le parti, Vivarini da spazio a qualche giovane come Megna, Pipicella, Rizzo, Russi e Rizzuti tra i pali. Ancora Curcio sfiora il goal ma il suo tiro è respinto da un difensore. Sfortunato quest’oggi l’ex Foggia come Scognamillo che di testa sfiora la cinquina. Poche emozioni nel finale e finisce 4 a 1 per il Catanzaro una piacevole amichevole, in un pomeriggio dal clima gradevole.
Catanzaro (primo tempo): Sala, Gatti, Brighenti, Martinelli, Tentardini, Welbeck (Russi), Verna, Bombagi, Katseris, Iemmello, Biasci All. Vivarini
Catanzaro (secondo tempo): Fulignati (Rizzuto) Scognamillo, Brighenti (Megna), Gatti (Rizzo), Welbeck, Sounas, Bombagi, Bearzotti, Katseris (Pipicella), Curcio, Cianci All. Vivarini
Soriano: Fulignati (Sala st), Tassone, Grandinetti, Tocmann, Teixeira, Nicolavici, Greco, Marrello, Sarantonelli, Mercatante, OcampoA disposizione: Sarracino, Mazzitelli, Giurlanda, Turcaloro, Sframandinoli, Espinosa, Pagano, Cannitello, Pochetto, Sabatino.Allenatore: Scorrano

foto ricordo prima delle ostilità nella partitella familiare tra Catanzaro e Soriano

MIXED ZONE MISTER VIVARINI POST SORIANO: Al termine della gara in mixed zone il tecnico giallorosso ha risposto alle domande dei giornalisti, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “E’ precampionato ed è venuta fuori la partita che serviva al termine di un ciclo settimanale di lavoro. Pontisso e Cinelli potrebbero rientrare martedì. Pontisso ha una ferita che si sta rimarginando, sta lavorando molto a parte sulla forza. Vandeputte ha avuto la febbre ma niente di che, oggi si è allenato prima della gara. Rolando spero di averlo pronto per inizio campionato. Fazio sta recuperando con una riabilitazione specifica, tempi più lunghi. Siamo vigili e attenti sul mercato, è una domanda che dovreste fare ai direttori. Io devo pensare al campo“.

Massimo Palanca. a maglia col numero 11 non verrà più indossata da nessun’altro calciatore dell’Unione Sportiva Catanzaro


PRESENTAZIONE SQUADRA E RITIRO DELLA “11” DI PALANCA:
Una lunga nota spopola sul web e sui gruppi whatsapp di marca giallorossa sulla presentazione della squadra che è prevista per il prossimo 24 agosto. Uno spettacolo esclusivo, diverso dai classici visti negli scorsi anni, con il ritiro ufficiale della maglia numero 11 dalla lista della squadra e che apparterrà per sempre a “O’Rey” Massimo Palanca, che compie gli anni il 21 agosto. Sarà una serata speciale, con vecchie glorie del passato, e anche di ringraziamento per gli abbonati che hanno, ancora una volta, sposato il progetto della famiglia Noto. Di seguito il testo della lunga nota, diffusa su vari forum giallorossi, con il programma della serata del prossimo 24 agosto:
Quest’anno non mancherà` la presentazione della squadra, ma sara` decisamente “diversa” probabilmente “unica” nel suo genere. Avverrà il prossimo 24 agosto. A memoria d’uomo e tifoso di calcio mai una squadra di calcio e` stata presentata come sarà` per il Catanzaro 2022/2023. Due cortei di barche partiranno dai poli estremi della costa dei Saraceni.

Il primo gruppo da Guardavalle e il secondo da Belcastro/Botricello sfileranno su diversi natanti lungo il mar Jonio i giocatori e lo staff tecnico ricevendo un abbraccio simbolico con tutti i tifosi giallorossi che si troveranno sulla battigia durante tutto il tragitto che terminera` sulla spiaggia di Catanzaro, nello specifico in località Giovino. Qui si ritroveranno i due cortei con i calciatori che raggiungeranno la spiaggia del capoluogo dove ci sara` il palco della presentazione già allestito, con un inusuale tenuta da mare anziche´ con la classica divisa d’ordinanza. Tra due ali di folla scenderanno dalle barche e su un’apposita passerella verranno accolti da noti presentatori come Raffaella Capria e Matteo Pirritano, speaker sportivo di Eleven Sport alla presenza di alcuni volti noti dello spettacolo. Tutti i calciatori saranno presentati ai tifosi tra battute e aneddoti del passato insieme a due storiche bandiere del Catanzaro come Tato Sabatini e Armando Cascione, con un attento sguardo a quello che sarà della stagione prossima tra commenti, impressioni e sensazioni non solo dei giocatori prestati a commentare ma anche dei tifosi radunati in massa a sostenere la squadra. L’occasione sarà utile per ringraziare tutti gli abbonati della campagna abbonamenti Us Catanzaro 2022-2023 “Il Piccolo Diego” e soprattutto per omaggiare una bandiera del club annunciando in esclusiva il ritiro della maglia n.11 di Massimo Palanca. Sarà` la prima e unica coreografia della stagione realizzata lontana dallo stadio “Nicola Ceravolo”. Un grande Holy Colors a tinte giallorosse verra` fatto esplodere sul pubblico. A darne il via proprio la squadra, con il lancio delle polveri colorate sulla folla e la distribuzione in bustine monouso a cura dello staff organizzante. La società specializzata nella realizzazione di grandi eventi, in occasione della stagione calcistica 2022/2023 si sta occupa della promozione dell’Us Catanzaro. In particolare, il primo evento sarà proprio la presentazione dei giocatori e dello staff tecnico/atletico dell’attuale stagione alla tifoseria, che ha una lunga tradizione nella città di Catanzaro tanto da essere quello della presentazione un momento di aggregazione e socialitaà con l’obiettivo scandito del progetto di utilizzare il calcio e la squadra come una vetrina importante per le bellezze del nostro territorio.

Lo splendido mar Jonio, il Golfo di Squillace, la spiaggia dorata di Giovino sono elementi identitari che verranno valorizzati anche grazie ad un accurato servizio video e che, proprio proprio l’originalità della presentazione di una compagine sportiva, faranno veicolare le immagini della nostra squadra e del nostro territorio a livello nazionale.

MERCATO:
Ghion vestirà il giallorosso. Chiare indicazioni arrivano anche da Perugia dove non è stato convocato per la gara interna con il Parma. Martedì dovrebbe essere il giorno giusto, completati gli iter di rito. Per la difesa vista la situazione Fazio, anche se da Cesena dove si trova per la riabilitazione arrivano buone nuove sul suo recupero, c’è bisogno di un nuovo giocatore. Sarà uno tra Piacentini e Perrotta, con il giocatore del Modena favorito. Saltata definitivamente la trattativa per Guiebre del Monopoli. Voci di corridoio parlano di un ritorno di Bayeye per la destra. Visto la cessione a titolo definitivo al Torino per una cifra importante sembra abbastanza difficile. Che non arrivi in prestito?

Comments


Lascia un commento