Tuesday, September 27, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Tag: US Catanzaro 1929


Lega Pro. Al Ceravolo torna Auteri ma Vivarini non teme la legge dell’ex: Catanzaro avanti tutta per la quarta vittoria in campionato

Catanzaro contro il suo recente passato: e la sfida continua. Gabriele Scatena di Avezzano è l’arbitro designato per la sfida tra Catanzaro e Messina, al “Nicola Ceravolo” con inizio alle 20.30. A coadiuvarlo saranno i due assistenti di linea Pietro Pascali di Bologna e Fabio Catani di Fermo. Il quarto ufficiale sarà Domenico Castellone di Napoli. L’arbitro è alla sua quarta stagione in serie C dove ha diretto 33 gare di regular season con 12 vittorie casalinghe, 9 pareggi e 12 vittorie esterne. Ben 185 i cartellini gialli estratti, 16 rossi e 7 penalty concessi. Scatena non ha mai diretto il Catanzaro, mentre ha incontrato i peloritani in tre occasioni: Gela-Messina (0-0) del campionato di serie D 2017-2018, Albalonga-Messina (2-4 ai calci di rigore) di Coppa Italia di serie D 2018-2019 e Messina-Monterosi (1-3) della scorsa stagione.

By L'Italiano , in Sport , at 23/09/2022

Lega Pro. Il Catanzaro nella tana del Cerignola per acciuffare la “quaterna” di vittorie in campionato

Diego Foresti: “La storia calabrese è il Catanzaro ma negli ultimi dieci anni il Crotone ha fatto una grande lavoro ed è la nostra rivale a livello territoriale e in questo campionato. Dobbiamo riportare la chiesa al centro del villaggio, cioè che il Catanzaro rappresenti la Calabria come una volta. Qui si vive di storicità, ho visto gente scendere dalla Germania per venire a vedere il Catanzaro a Padova. Per la squadra abbiamo fatto i doppioni in ogni ruolo perché quando ti mancano alcuni giocatori rischi di perdere punti. E’ un ragionamento che noi addetti lavori facciamo!”.

By L'Italiano , in Sport , at 17/09/2022

Lega Pro. Taranto-Catanzaro il derby dello Jonio. Analisi del match che può far decollare le Aquile

Mister Vivarini: “Ho difficoltà a cambiare una squadra che vince. In una squadra ci sono delle gerarchie. Domenica abbiamo avuto difficoltà dietro anche per merito degli avanti del Picerno. Non era una partita facile per la difesa. È stato bravo anche Fulignati. Vandeputte lo conosciamo, a sinistra arriva facilmente al tiro mentre a destra è meno efficace. Domenica è andata così perché Situm era appena arrivato e si deve ambientare. Ma Situm è pronto così come Tentardini che domenica ha fatto una gara di alto livello. Katseris ha avuto un problema alla caviglia ed è un peccato perché ha qualità. Abbiamo recuperato gli altri infortunati e anche Biasci, che aveva avuto un problema all’anca, stamane si è allenato. Cinelli si è allenato bene ed è a disposizione. Pontisso ci sarà anche se ha qualche fastidio ma clinicamente è apposto”.

By L'Italiano , in Sport , at 10/09/2022

US Catanzaro, la presentazione della squadra e l’Associazione Musica & Musica

Ogni evento pubblico, ove la partecipazione di cittadini assume le caratteristiche di un assembramento di vaste proporzioni è soggetto alle disposizioni del TULPS (Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza) che prevede la loro regolamentazione. Quando certi requisiti mancano non si può affermare che ci si trovi dentro le regole ma al di fuori. E questo abbiamo riportato senza accusare nessuno nello specifico ma lamentando una certa labilità nell’organizzazione. Per il resto gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo ed anche per tale ragione, trovarsi nella pienezza delle regole, è solo sinonimo di garanzia per l’incolumità di tutte le famiglie, dei tifosi oltre che dei protagonisti intervenuti.

By L'Italiano , in Sport , at 02/09/2022

Catanzaro: “Festa giallorossa” sulla spiaggia: priva di autorizzazioni all’insaputa di chi avrebbe dovuto rilasciarle. Sia fatta luce sul grave episodio

La delibera comunale relazionata dagli assessori Antonio Borelli (Turismo) e Antonio Cosentino (Sport) a una compartecipazione di euro 500 su un totale complessivo speso (da Musica & Musica) di 21.900 euro, secondo il parere di esperti amministratori avrebbe dovuto richiedere, tramite il consigliere Capellupo, delegato dal Sindaco, l’apertura di una pratica al Suap (Sportello Unico per le Attività Produttive, con conseguente richiesta di permessi al Demanio (cioè alla Capitaneria di Porto). Nulla di tutto questo, secondo le indiscrezioni trapelate, sarebbe stato messo in atto consentendo di fatto l’esercizio di una “festa abusiva” come i tanti “rav” che poi si concludono con l’arrivo delle sirene delle “pantere e delle gazzelle” guidate da solerti uomini delle forze dell’ordine.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Politica Italiana , at 01/09/2022

Pagina successiva »