Friday, April 19, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Al via l’11° Congresso sulle “Madri Strappate” a cura del Comitato Femminicidio in Vita

Il congresso si terrà nella sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni -sede dell’assemblea legislativa- Regione Umbria, Piazza Italia n. 2 Perugia. L’ingresso è libero con accredito da richiedere a femminicidioinvita@journalist.com


di Umberto Baccolo dalla Redazione Centrale del Quotidiano l’Italiano

PERUGIA – Al via l’11° Congresso sulle “Madri Strappate” a cura del Comitato Femminicidio in Vita. “In Italia la parte più fragile economicamente è statisticamente la donna. Spesso le mogli lasciano il lavoro per crescere i figli, ma questo “dato”, purtroppo, viene sistematicamente oscurato durante le cause di separazione. L’incapacità di una “giusta” difesa -in un contesto di violenza domestica e assistita – che impone l'”investimento di importanti esborsi economici” penalizza a priori tutte quelle madri che si vedranno allontanare i figli perché giudicate da CTU e giudici madri “alienanti”, “ostative”, “iperprotettive”.

Un raffinato “modus operandi” che poggia su “accuse strumentali” generate da psicologi, psichiatri e avvocati compiacenti con padri violenti più interessati a punire le ex mogli -che ribellandosi sono andate via denunciandoli- piuttosto che alla serenità dei minori”. Così Imma Cusmai, presidente del Comitato Femminicidio in Vita. Parteciperanno al congresso la deputata Stefania Ascari, già membro giustizia antimafia e prima firmataria del Codice Rosso, la giá senatrice Orietta Vanin, XVIII legislatura, commissione Diritti Umani e Cultura del Senato, la deputata Emma Pavanelli, la consigliera Manuela Puletti della Commissione di inchiesta “Analisi della situazione nella Regione Umbria sul femminicidio, nonché su ogni forma di violenza di genere”.

Parteciperanno inoltre Imma Cusmai del Comitato Femminicidio in Vita, l’attivista per i diritti umani, Elisa Torresin, partner del collaboratore del nostro giornale online Umberto Baccolo e con lui in Nessuno tocchi Caino e curatrice della pagina Folsom Prison Blues. E ancora la consigliera del Comune Perugia, Francesca Tizi e testimonianze locali.
Il congresso si terrà nella sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni -sede dell’assemblea legislativa- Regione Umbria, Piazza Italia n. 2 Perugia. L’ingresso è libero con accredito da richiedere a femminicidioinvita@journalist.com

Comments


Lascia un commento