Sunday, March 3, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Cantù – La mostra “Frammenti di colore”: “viaggio nella pittura “del maestro Vitaliano Emanuele Bianco.

Lo spettatore è guidato nella scoperta del percorso esistenziale dell’artista lungo le immagini che rappresentano i punti cardinali quali gli effetti, le riflessioni intime, evidenziati e immortalati su ogni tela.


di Gianfranco Simmaco per il Quotidiano l’Italiano

CANTU’ – Martedì 5 dicembre alle ore 17,30 nei Saloni della PRO LOCO di CANTU’ (COMO) è stata inaugurata la mostra di pittura dell’artista di origini Girifalcesi ma che ormai vive e lavora da diversi anni a Stalettì (Catanzaro) dal titolo “Frammenti di colore “.

La locandina dell’evento

La mostra è patrocinata dal Comune di Cantù e dalla Banca Credito Cooperativo di Cantù, mentre l’allestimento è stato curato dal Vice Presidente della PRO LOCO Cantù Prof. Sebastiano Marino.

All’inaugurazione hanno partecipato diverse Autorità, Artisti e Cittadini canturini, con prefazione del Presidente della Pro Cantù  Pasquale Di Stefano.

L’esposizione rimarrà aperta fino al 30 dicembre e rappresenta al pubblico l’opera figurativa, i paesaggi calabresi, i luoghi dove vive, ignoti sino a questo momento al pubblico visitatore, a causa dell’innata ritrosia dell’autore.

Opere di grandi e piccole dimensioni che sin dal titolo preannunciano in modo inequivocabile l’idea di un autore originale, quanto riservato.

I suoi lavori si muovono da personali riflessioni sulla natura dell’uomo e le sue contraddizioni condensate dai colori che l’autore associa direttamente a ciascuna opera.

La mostra “Frammenti di colore “si propone come un “viaggio nella pittura “del maestro Vitaliano Emanuele Bianco in cui lo spettatore è guidato nella scoperta del percorso esistenziale dell’artista del quale le immagini fissate sulla tela ne rappresentano i punti cardinali: gli effetti, le riflessioni intime, vengono evidenziati su ogni tela.

Esperienze vissute, emozioni, ricordi, sono immortalati sulla tela attraverso una lunga ricerca pittorica coltivata negli anni.

Un linguaggio, quello di Bianco, che mescola figurativo e paesaggio in un’unica tecnica pittorica in cui si studia la luce, ricreando una dimensione artistica in cui i corpi di colore celesti, verdi, blu e rossi compongono figure umane, paesaggi e nature morte, intrecciate nell’atto d’amore, o gli elementi naturali assumono un significato intimo e familiare entro il quale la luce del sole simboleggia la presenza materna al ruolo paterno.

Appassionato ai colori forti, primari e alle molteplici sfumature di blu e di azzurro, sfrutta al meglio il potenziale cromatico delle scale tonali scelte, per rendere pienamente il vigore e l’energia creativa che lo caratterizzano.

Alcune Opere del Maestro

Il maestro è il conduttore di ciò che rende le sue tele un vero e proprio percorso emozionale, non solo frutto di approfonditi studi artistici e tecnici, ma anche una ricerca segnica stilistica volta a trovare la migliore chiave di lettura da offrire al pubblico, per decifrare la segnica intrinseca al suo operato.

Un pittore contemporaneo dalla stilistica colta e ricercata.

Il pittore Vitaliano Emanuele Bianco ha dichiarato: “la mia ricerca artistica è fondata sull’utilizzo dei colori stesi interamente con il pennello tratteggiante dando effetti al colore con un impasto che guarda a Boccioni. Non vi è il caso, ma uno scambio di emozioni tra me ed il dipinto stesso, con un approccio volto a spalmare la materia e con un collegamento diretto con la mia anima e il mio mondo interiore, alle volte materico e altre volte più fluido.

Alcune Opere del Maestro

Sono quadri figurativi che rappresentano l’ambiente quotidiano di vita paesana, paesaggi e marine di una terra di Calabria che si scuote in movimenti tra venti e correnti marine, risultando più immediato ad un occhio abituato ad entrare in contatto con le mie opere. Ogni rappresentazione su tela sono fermamente proiezioni di un cuore che batte.

Corpi vivi di emozioni, a volte autobiografici.

Un viaggio che si sofferma in un mondo paesano ed interiore fatto di sogni, desideri e amore, volti ad una rinascita del rispetto dell’uomo, della donna e della natura verso l’immensità dell’universo fatto di luce di polvere di stelle”.

Alcune Opere del Maestro
L’Artista Vitaliano Bianco insieme al Presidente ed il Vice Presidente della PRO LOCO Cantù Sign.ri Pasquale Di Stefano e Sebastiano Marino

Comments


Lascia un commento