Friday, February 3, 2023
Quotidiano Nazionale Indipendente


Catanzaro: una passeggiata in rosa per la Giornata di sensibilizzazione al Tumore della mammella

“”È possibile oggi curare le donne in Calabria, ha dichiarato il Dr. Francesco Abbonante, senza costringerle all’emigrazione sanitaria ed è importante educarle alla prevenzione indirizzandole anche a periodici controlli. Alla Breast Unit di Catanzaro abbiamo ottenuti notevoli risultati ma contiamo di andare avanti. C’è però necessita di maggiore sostegno da parte di tutti”.


di Aristide Anfosso per il Quotidiano l’Italiano

dalla Redazione Catanzarese del Quotidiano l’Italiano

CATANZARO – Tumore della mammella. Giornata di sensibilizzazione. Breast Unit – AOPC – Catanzaro – Eravamo in tanti. 🙏🌹Domenica 16 Ottobre, Ore 10, Catanzaro Lido, Area Porto: “Manifestazione e passeggiata in rosa” organizzata dalla Breast Unit dell’Azienda Ospedaliera Pugliese – Ciaccio di Catanzaro, per sensibilizzare le donne sulla prevenzione contro il tumore alla mammella, il tumore più frequente tra le donne. Questo tumore rappresenta il 30% di tutte le neoplasie, seguito da quello del colon-retto (11,2%), polmone (7,3%), tiroide (5,4%) e dell’endometrio (4,6%).

“È possibile oggi curare le donne in Calabria, ha dichiarato il Dr. Francesco Abbonante, senza costringerle all’emigrazione sanitaria ed è importante educarle alla prevenzione indirizzandole anche a periodici controlli. Alla Breast Unit di Catanzaro abbiamo ottenuti notevoli risultati ma contiamo di andare avanti. C’è però necessita di maggiore sostegno da parte di tutti.

I tempi sono maturi per arrivare a costituire una Rete Senologica Regionale”. L’onda rosa delle partecipanti guidata dalle volontarie di diverse associazioni si è spostata quindi dall’area del porto andando a riempire il lungomare, in sereno e composto corteo come a voler ricordare che per sconfiggere il tumore occorrono competenze, professionalità ed organizzazione multidisciplinare oltre che strutture e mezzi adeguati. Presente alla manifestazione il Presidente del Consiglio della Regione Calabria On. Filippo Mancuso.

“Stiamo lavorando per cambiare la sanità calabrese, per dare risposte ai bisogni dei cittadini, per innalzare i livelli di assistenza e per permettere ai calabresi di curarsi nelle loro città, senza dover emigrare. Per realizzare tutto ciò sarà necessario intervenire sulla medicina territoriale, privilegiando la cura e la prevenzione delle malattie e sull’organizzazione degli ospedali. La proposta di legge che porta la mia firma riguarda l’integrazione dell’ospedale Pugliese Ciaccio con il Policlinico Universitario. Siamo certi che da questa unione potrà nascere presto uno dei più importanti poli sanitari del Meridione”.

Sul palco dell’evento il dott. Franco Abbonante curatore della manifestazione, anche il sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita e il Presidente del Consiglio Regionale Mancuso
La locandina dell’evento
nell’immagina a partire da sinistra il prof. Gregorio Canino, il dott. Aristide Anfosso, il presidente del Consiglio Regionale o. Filippo Mancuso e l’attore Rino Rodio
Nel gruppo riconosciamo la consigliera regionale Amalia Bruni, a fianco la giornalista Rai Emanuela Gemelli e Maria Antonietta Sacco segretaria politica dell’on. Bruni






Invio

AristideAristide Anfosso

consigliera regionale
Nelle altre immagini alcuni istanti della manifestazione

Comments


Lascia un commento