Sunday, April 14, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


la Fondazione GIMBE ha elaborato un report relativo all’impatto della pandemia COVID-19 sulle coperture vaccinali in età pediatrica per gli anni 2019, 2020 e 2021

Sono dieci le vaccinazioni obbligatorie suddivise in formulazioni: 6 incluse nel vaccino esavalente (anti-poliomielitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-pertosse, anti-epatite virale B, anti-Haemophilus influenzae tipo b), tre nel vaccino trivalente (anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite), oltre all’anti-varicella.

Sono inoltre raccomandate, ma non obbligatorie, ulteriori 4 vaccinazioni ad offerta attiva e gratuita da parte delle regioni: anti-meningococcica B, anti-meningococcica C, anti-pneumococcica, anti-rotavirus.


di Gianfranco Simmaco per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – Sono dieci le vaccinazioni obbligatorie suddivise in formulazioni: 6 incluse nel vaccino esavalente (anti-poliomielitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-pertosse, anti-epatite virale B, anti-Haemophilus influenzae tipo b), tre nel vaccino trivalente (anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite), oltre all’anti-varicella.

Sono inoltre raccomandate, ma non obbligatorie, ulteriori 4 vaccinazioni ad offerta attiva e gratuita da parte delle regioni: anti-meningococcica B, anti-meningococcica C, anti-pneumococcica, anti-rotavirus.

Il report è disponibile a: www.gimbe.org/impatto-pandemia-vaccinazioni-pediatriche

Cliccando sulla propria regione, si potrà visualizzare lo specchietto relativo ai dati locali di interesse:

Abruzzo | Basilicata | Calabria | Campania | Emilia Romagna | Friuli Venezia Giulia | Lazio | Liguria | Lombardia | Marche | Molise | Piemonte | Prov. Aut. di Bolzano | Prov. Aut. di Trento | Puglia | Sardegna | Sicilia | Toscana | Umbria | Valle d’Aosta | Veneto

Nell’elenco sottostante sono presenti i dati di tutte le regioni e province autonome in ordine alfabetico.

In Abruzzo:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,05% nel 2019 per poi scendere al 62,16% nel 2020 e risalire al 93,34% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 97,47% nel 2019 per poi scendere al 93,09% nel 2020 e risalire al 93,26% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’87,87% nel 2019 per poi scendere al 55,59% nel 2020 e risalire al 69,95% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’87,87% nel 2019 per poi scendere al 55,59% nel 2020 e risalire al 69,95% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 13,44% nel 2019 per poi salire al 44,46% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 58,72% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’66,87% nel 2019 per poi scendere al 66,35% nel 2020 e risalire al 74,11% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Basilicata:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 96,56% nel 2019 per poi scendere al 92,94% nel 2020 e risalire al 94,18% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 92,57% nel 2019 per poi scendere al 90,3% nel 2020 e risalire al 92,31% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 90,43% nel 2019 per poi scendere al 89,37% nel 2020 e risalire al 91,92% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 95,82% nel 2019 per poi scendere al 91,31% nel 2020 e risalire al 94,15% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 24,18% nel 2019 per poi salire al 65,12% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 76,65% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 91,01% nel 2019 per poi scendere al 83,35% nel 2020 e al 83,18% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Calabria:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 96,04% nel 2019 per poi scendere al 91,69% nel 2020 e risalire al 93,98% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 93,08% nel 2019 per poi scendere al 88,97% nel 2020 e salire al 89,44% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 69,68% nel 2019 per poi risalire all’88,91% nel 2020 e all’89,18% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 94,32% nel 2019 per poi scendere al 90,81% nel 2020 e salire al 92,46% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 72,43% nel 2019 per poi salire al 79,91% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e scendere al 77,18% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 84,93% nel 2019 per poi salire all’86,82% nel 2020 e infine scendere all’83,90% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Campania:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,05% nel 2019 per poi salire leggermente al 95,09% nel 2020 e scendere lievemente al 95,03% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 94,67% nel 2019 per poi scendere al 93,52% nel 2020 e risalire al 94,72% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’86,96% nel 2019 per poi salire all’88,48% nel 2020 e al 91,82% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’89,97% nel 2019 per poi scendere all’88,99% nel 2020 e risalire al 89,52% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 4% nel 2019 per poi salire al 39,89% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 59,71% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 52,75% nel 2019 per poi salire al 58,15% nel 2020 e al 60,62% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Emilia-Romagna:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,83% nel 2019 per poi scendere al 95,52% nel 2020 e risalire al 96,42% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,21% nel 2019 per poi scendere al 94,27% nel 2020 e risalire al 96,05% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 91,04% nel 2019 per poi salire al 91,37% nel 2020 e al 94,61% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 93,38% nel 2019 per poi scendere al 92,91% nel 2020 e risalire al 94,06% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 26,34% nel 2019 per poi salire al 73,45% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 76,16% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’83,14% nel 2019 per poi salire all’87,02% nel 2020 e scendere al 84,71% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Friuli Venezia Giulia:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 93,36% nel 2019 per poi salire al 93,63% nel 2020 e al 95,01% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 92,49% nel 2019 per poi scendere al 92,27% nel 2020 e risalire al 93,67% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 90,64% nel 2019 per poi salire leggermente al 90,79% nel 2020 e salire ancora al 92,69% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’87,59% nel 2019 per poi scendere all’87,52% nel 2020 e risalire al 91,21% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 22,3% nel 2019 per poi salire al 66,57% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 75,28% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 77,29% nel 2019 per poi salire leggermente al 77,66% nel 2020 e salire ancora all’84,92% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Lazio:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,58% nel 2019 per poi salire al 95,96% nel 2020 per poi scendere leggermente al 95,93% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,72% nel 2019 per poi scendere al 95,21% nel 2020 e risalire al 97,64% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 91% nel 2019 per poi salire al 95,21% nel 2020 e al 96,19% nel 2021 (sopra il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 92,08% nel 2019 per poi scendere al 86,62% nel 2020 e risalire al 91,42% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 38,43% nel 2019 per poi salire al 43,73% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 60,09% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 68,93% nel 2019 per poi salire al 70,67% nel 2020 e al 75,57% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Liguria:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,63% nel 2019 per poi scendere al 93,30% nel 2020 e risalire leggermente al 93,38% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 93,15% nel 2019 per poi scendere al 90,41% nel 2020 e risalire al 91,33% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’89,93% nel 2019 per poi scendere all’87,73% nel 2020 e risalire al 90,03% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 93,03% nel 2019 per poi scendere al 90,68% nel 2020 e risalire al 91,28% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 39,68% nel 2019 per poi salire al 58,08% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 68,19% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’86,38% nel 2019 per poi salire al’87,6% nel 2020 per poi scendere all’ 80,7% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Lombardia:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,88% nel 2019 per poi scendere al 94,71% nel 2020 e risalire al 96,10% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,56% nel 2019 per poi scendere al 94,99% nel 2020 e risalire al 95,54% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 94,07% nel 2019 per poi scendere al 90,94% nel 2020 e risalire al 94,17% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 95,89% nel 2019 per poi scendere al 92,43% nel 2020 e risalire al 94,07% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto l’8,99% nel 2019 per poi salire al 74,21% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 79,68% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 56,35% nel 2019 per poi scendere al 25,63% nel 2020 e risalire al 95,61% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

Nelle Marche:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 94,75% nel 2019 per poi scendere al 93,82% nel 2020 e risalire al 94,23% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 93,75% nel 2019 per poi scendere al 92,66% nel 2020 e risalire al 92,81% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 90,21% nel 2019 per poi scendere al 89,98% nel 2020 e risalire al 91,06% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 90,87% nel 2019 per poi scendere al l’89,78% nel 2020 e risalire al 90,69% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 9,77% nel 2019 per poi salire al 58,99% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 67,38% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 65,77% nel 2019 per poi salire al 72,35% nel 2020 e al 77,41% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Molise:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 97,08% nel 2019 per poi scendere al 96,67% nel 2020 e ancora al 95,06% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 93,39% nel 2019 per poi scendere al 91,95% nel 2020 e risalire al 93,95% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’89,42% nel 2019 per poi scendere all’86,53% nel 2020 e risalire al 93,23% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 96,60% nel 2019 per poi scendere al 96,14% nel 2020 e poi ancora al 94,51% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto l’1,2% nel 2019 per poi salire al 73,97% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 78,04% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 65,1% nel 2019 per poi scendere al 64,63% nel 2020 e risalire al 67,99% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Piemonte:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,96% nel 2019 per poi scendere al 94,08% nel 2020 e risalire leggermente al 94,1% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,56% nel 2019 per poi scendere al 93,04% nel 2020 e risalire al 93,8% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 91,77% nel 2019 per poi scendere al 90,29% nel 2020 e risalire al 92,66% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 92,71% nel 2019 per poi scendere al 90,56% nel 2020 e risalire al 91,11% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 18,68% nel 2019 per poi salire al 75,81% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 78,4% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 81,37% nel 2019 per poi scendere al 78,42% nel 2020 e salire all’82,43% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

Nella Prov. Aut. di Bolzano:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto l’81,18% nel 2019 per poi scendere all’80,83% nel 2020 e al 75,62% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 75,53% nel 2019 per poi salire al 77,12% nel 2020 e scendere al 71,07% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 73,24% nel 2019 per poi salire al 75,74% nel 2020 e scendere al 71,19% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 76,44% nel 2019 per poi scendere leggermente al 76,21% nel 2020 e scendere ulteriormente al 71,71% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 23,63% nel 2019 per poi salire al 41,69% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e scendere nuovamente al 39,68% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 47,29% nel 2019 per poi salire al 49,87% nel 2020 e al 49,95% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

Nella Prov. Aut. di Trento:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 94,93% nel 2019 per poi salire al 95,48% nel 2020 e scendere al 94,84% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,48% nel 2019 per poi scendere leggermente al 95,34% nel 2020 e scendere ulteriormente al 94,41% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 90,97% nel 2019 per poi salire al 92,64% nel 2020 e al 93,29% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 91,39% nel 2019 per poi salire al 92,18% nel 2020 e scendere leggermente al 92,12% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 2,6% nel 2019 per poi salire al 72,89% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 78,68% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 78,94% nel 2019 per poi salire all’80,94% nel 2020 e al 81,91% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Puglia:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 94,54% nel 2019 per poi scendere al 93,72% nel 2020 e al 92,48% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 94,38% nel 2019 per poi scendere al 93,29% nel 2020 e al 92,39% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 93,35% nel 2019 per poi scendere al 92,63% nel 2020 e al 91,91% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 91,88% nel 2019 per poi scendere al 91,48% nel 2020 e al 90,35% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 59,04% nel 2019 per poi salire al 69,57% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 76,77% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 64,33% nel 2019 per poi salire al 69,55% nel 2020 e al 76,93% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Sardegna:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,21% nel 2019 per poi salire leggermente al 95,48% nel 2020 e scendere al 91,88% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 93,61% nel 2019 per poi salire leggermente al 93,99% nel 2020 e scendere al 91,88% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’89,35% nel 2019 per poi salire al 91,59% nel 2020 e scendere al 91,02% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 93,57% nel 2019 per poi salire al 94,37% nel 2020 e scendere all’89,77% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 35,93% nel 2019 per poi salire al 79,19% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e scendere al 75,2% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 68,09% nel 2019 per poi salire al 79,15% nel 2020 e scendere al 74,27% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Sicilia:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 91,14% nel 2019 per poi scendere al 89,19% nel 2020 e al 86,28% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 92,2% nel 2019 per poi scendere al 90,82% nel 2020 e all’89,2% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 90,28% nel 2019 per poi scendere all’88,68% nel 2020 e all’88,24% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 87,92% nel 2019 per poi scendere al 85,5% nel 2020 e al 83,49% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 54,29% nel 2019 per poi salire al 59,83% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e scendere al 59,49% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 62,14% nel 2019 per poi salire al 66,85% nel 2020 e al 69,35% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Toscana:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 96,79% nel 2019 per poi salire al 96,87% nel 2020 e scendere al 95,9% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 96,11% nel 2019 per poi scendere al 95,67% nel 2020 e al 95,07% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 94,59% nel 2019 per poi scendere al 94,08% nel 2020 e al 94,01% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 92,34% nel 2019 per poi scendere al 91,48% nel 2020 e risalire al 91,87% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 23,25% nel 2019 per poi salire al 43,95% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 57,76% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’80,76% nel 2019 per poi scendere al 78,01% nel 2020 e al 74,07% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Umbria:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 96,12% nel 2019 per poi scendere al 95,54% nel 2020 e risalire al 96,11% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,23% nel 2019 per poi scendere al 94,87% nel 2020 e risalire al 95,14% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’88,59% nel 2019 per poi salire al 90,66% nel 2020 e al 93,22% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 93,87% nel 2019 per poi scendere leggermente al 93,66% nel 2020 e risalire al 94,51% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 1,04% nel 2019 per poi salire al 27,62% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 51,88% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 79,45% nel 2019 per poi scendere al 73,3% nel 2020 e al 64,89% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Valle d’Aosta:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 93,24% nel 2019 per poi salire al 95,51% nel 2020 e scendere al 90,58% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 91,54% nel 2019 per poi salire al 93,93% nel 2020 e scendere al 90% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’80,05% nel 2019 per poi salire all’87,3% nel 2020 e scendere all’83,95% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto l’88,5% nel 2019 per poi salire al 90,56% nel 2020 e scendere all’86,51% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto l’1,13% nel 2019 per poi salire al 23,71% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e al 40,23% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 65,28% nel 2019 per poi salire al 68,76% nel 2020 e al 75,47% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

In Veneto:

Le coperture per le vaccinazioni obbligatorie di:

·         antipoliomielitica (indicatore rappresentativo per l’esavalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,19% nel 2019 per poi scendere al 93,82% nel 2020 e risalire al 95,5% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antimorbillo (indicatore rappresentativo per la trivalente e il cui target raccomandato è ≥95%) hanno raggiunto il 95,12% nel 2019 per poi scendere al 93,2% nel 2020 e risalire al 95,21% nel 2021 (sopra il target raccomandato);

·         antivaricella (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 93,72% nel 2019 per poi scendere al 93,36% nel 2020 e risalire al 94,48% nel 2021 (sotto il target raccomandato).

Le coperture per le vaccinazioni raccomandate di:

·         anti-pneumococcica (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 89,67% nel 2019 per poi salire al 93,82% nel 2020 e al 94,45% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-rotavirus hanno raggiunto il 25,99% nel 2019 per poi salire all’80,95% nel 2020 (target raccomandato ≥95%) e all’85,1% nel 2021 (sotto il target raccomandato ≥95%);

·         anti-meningococcica B (target raccomandato ≥95%) hanno raggiunto il 84,81% nel 2019 per poi salire al 91,39% nel 2020 e al 91,84% nel 2021 (sotto il target raccomandato);

·         anti-meningococcica C: la raccolta, trasmissione e reporting dei dati risulta eterogenea a livello nazionale, e pertanto è impossibile effettuare il benchmark regionale.

Comments


Lascia un commento