Tuesday, April 23, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


“Macine” di Palazzo Conti Pilo, in piazza Matrice, sarà presentato alla stampa MuST23 il 22 maggio alle ore 10.30, nella sala comunale – Museo Stazione 23 maggio, a cui seguirà il sopralluogo nell’ex stazione di Capaci, dove verrà realizzato il museo

MuST23 sarà un viaggio tra i racconti, un’immersione nelle storie vissute dai testimoni di quel periodo storico. Un racconto espresso con un linguaggio vivido e colorato di speranza e di rinascita. La rivalsa della bellezza dei luoghi, della determinazione e della forza della popolazione di questa città che vive e si impegna nel sogno concreto di una Capaci…capace di reagire, ricostruire e rinascere. 


di Gianfranco Simmaco per il Quotidiano l’Italiano

CAPACI – Il 22 maggio alle ore 10.30, nella sala comunale “Macine” di Palazzo Conti Pilo, in piazza Matrice, sarà presentato alla stampa MuST23 – Museo Stazione 23 maggio, a cui seguirà il sopralluogo nell’ex stazione di Capaci, dove verrà realizzato il museo Il museo, interattivo e multimediale, promosso dall’associazione Capaci No Mafia ETS e dalla cooperativa sociale Addiopizzo Travel, mira alla creazione di uno spazio di fruizione culturale permanente, una “memoria viva” della strage del 23 maggio 1992 che costò la vita al giudice Falcone, alla moglie e a tre agenti di scorta. 

MuST23 sarà un viaggio tra i racconti, un’immersione nelle storie vissute dai testimoni di quel periodo storico. Un racconto espresso con un linguaggio vivido e colorato di speranza e di rinascita. La rivalsa della bellezza dei luoghi, della determinazione e della forza della popolazione di questa città che vive e si impegna nel sogno concreto di una Capaci…capace di reagire, ricostruire e rinascere. 

area concessa da RFI (ex stazione ed ex scalo merci)
L’ex stazione ferroviaria di Capaci oggi_

Comments


Lascia un commento