Sunday, April 14, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Reggio Calabria sede di un’importante iniziativa organizzata dall’Associazione Culturale Calabrese di Australia (ACCA), guidata da Vincent Morfuni

Nella tre giorni, con il programma che sarà approfondito nelle prossime settimane, relazioneranno: il Deputato Nicola Carè, il Senatore Francesco Giacobbe, il presidente del consiglio regionale Filippo Mancuso, il sindaco di Reggio Calabria Paolo Brunetti, Antonino Tramontana, Vincent Morfuni, Anna Sergi, Giusy Staropoli Calafati, Attilio Varacalli, Jessica Salerno, Steven J. Sacco, Ernesto Zanatta, il fondatore della Filitalia International professor dottor Pasquale Nestico, Nicola Pirone, l’antropologo Pino Cinquegrana, il primo cittadino di Capistrano Marco Martino, Tommaso Calabrò, Elena Gareffa, Giovanni Butera, Pat Rocca, Giacomo Giovinazzo, Luisa Zaccuri, l’assessore regionale Filippo Pietropaolo, il Procuratore di Reggio Calabria Giovanni Bombardieri, il vice presidente del consiglio regionale Franco Iacucci, Gina Aquino, il sindaco di Castrolibero Orlandino Greco, Salvatore Tolomeo e Sam Sposato.


di Gianfranco Simmaco – dalla Redazione Cultura del Quotidiano l’Italiano

La città di Reggio Calabria sarà sede di un’importante iniziativa organizzata dall’Associazione Culturale Calabrese di Australia (ACCA), guidata da Vincent Morfuni. Dal 18 al 21 settembre, infatti, presso il Grand Hotel Excelsior, si svolgerà la seconda conferenza internazionale che quest’anno si occuperà di Ampliamento dei rapporti tra la Calabria e la diaspora Calabrese – Benefici reciproci”. La conferenza avrà come obiettivo quello di migliorare le relazioni tra la Regione Calabria e la diaspora Calabrese nel mondo, con il fine di ottenere vantaggi comuni sia per la Calabria che per i Calabresi che vivono fuori dalla Regione. Sono circa 7 milioni di persone con origine Calabrese che vivono fuori dalla Regione Calabria; mentre circa 1,5 milioni sono coloro che attualmente vivono. La diaspora calabrese nel mondo, considerati i numeri menzionati in precedenza, può essere uno strumento di agevolazioni e profitti sotto molti aspetti differenti tra loro La conferenza si concentrerà sui legami culturali, commerciali ed educativi tra la Regione e la diaspora che possono essere ampliati a loro reciproco vantaggio. I temi che verranno affrontati includono il concetto di appartenenza, la “Calabresità”, le varie differenze a seconda della posizione geografica dove la diaspora Calabrese e’ ubicata nel mondo; l’importanza della lingua e del dialetto Calabrese per la conservazione della sua cultura; le difficoltà incontrate dagli
emigranti nell’ambientarsi nelle loro destinazioni fuori dalla Regione; analizzare i benefici reciproci la diaspora e la Regione Calabria possono offrire in modo unilaterale e finalmente l’analisi su come ampliare i legami culturali, commerciali ed educativi per trarne un vantaggio reciproco. Tantissimi gli ospiti che prenderanno parte all’iniziativa che avrà la collaborazione della Filitalia International, kalabriatv.it e Segmento. Nella tre giorni, con il programma che sarà approfondito nelle prossime settimane, relazioneranno: il Deputato Nicola Carè, il Senatore Francesco Giacobbe, il presidente del consiglio regionale Filippo Mancuso, il sindaco di Reggio Calabria Paolo Brunetti, Antonino Tramontana, Vincent Morfuni, Anna Sergi, Giusy Staropoli Calafati, Attilio Varacalli, Jessica Salerno, Steven J. Sacco, Ernesto Zanatta, il fondatore della Filitalia International professor dottor Pasquale Nestico, Nicola Pirone, l’antropologo Pino Cinquegrana, il primo cittadino di Capistrano Marco Martino, Tommaso Calabrò, Elena Gareffa, Giovanni Butera, Pat Rocca, Giacomo Giovinazzo, Luisa Zaccuri, l’assessore regionale Filippo Pietropaolo, il Procuratore di Reggio Calabria Giovanni Bombardieri, il vice presidente del consiglio regionale Franco Iacucci, Gina Aquino, il sindaco di Castrolibero Orlandino Greco, Salvatore Tolomeo e Sam Sposato.

Comments


Lascia un commento