Friday, February 23, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Tag: napoli


Granisso (Tea Tek): “Grazie al ministro Urso per il supporto, in diciotto mesi daremo a Napoli la prima fabbrica 5.0 e immetteremo gli ex lavoratori Whirlpool”

“Siamo orgogliosi della presenza del ministro qui e lo ringraziamo per il supporto – dice Granisso – In questo momento sentiamo forte il sostegno del Paese su questa nostra iniziativa coraggiosa. Siamo un’azienda campana che ha fatto esperienza nel mondo e che ha deciso di restituire al territorio un po’ di quanto ha avuto nel proprio percorso di crescita”. 

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Economia Politica Italiana Rubriche , at 29/09/2023

Guardia Giurata della Securpol Puglia (Gruppo Cosmopol Spa) blocca uomo armato all’Ospedale del mare

Poteva essere una strage e la GPG della Securpol Puglia, di origini afragolesi ,è stato spinto proprio da questa possibilità, onde evitare che l’uomo, chiaramente in stato agitato, potesse compiere una strage con quella pistola tra le mani.
L’immediato intervento di un poliziotto del commissariato di Polizia di Ponticelli, in servizio presso l’Ospedale, che è intervenuto immediatamente, ammanettando l’uomo e mettendo in sicurezza con i suoi colleghi il Pronto Soccorso.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana , at 14/05/2023

Monta la polemica tra “Report” e “Nessuno tocchi Caino”. Umberto Baccolo ne canta quattro a chi si ostina a diffondere chiacchiere svelando le ragioni per le quali i parenti delle vittime, ad oggi, non hanno mai visto un solo euro di risarcimento

“Se però lo Stato pignora da anni i loro stipendi e alcuni dei creditori non hanno visto un euro il problema non sono Mambro e Fioravanti ma lo Stato. Io suggerirei all’Associazione dei parenti, alla quale va tutto il mio rispetto ovviamente per la tragedia subita, pur considerando noi i Nar innocenti ma questo non cambia nulla, di chiedere tramite avvocati perché dei soldi che gli sono stati pignorati in questi anni non hanno mai visto nulla, al posto di fare interviste su Report che purtroppo contribuiscono alla disinformazione perché chi guarda quella puntata e legge suo comunicato si fa l’idea che lo Stato non stia chiedendo nulla (in modo illegale, avendo loro assunzioni in regola e stipendi) a Mambro e Fioravanti per chissà quale motivo nonostante la condanna al risarcimento, cosa assolutamente non veritiera”.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana , at 11/04/2023

Ospedale San Paolo di Napoli. Per Alviti: “Asl colpevoli e silenti al pari del governo centrale latitante nel dare giuste risposte”

“Abbiamo esposto il caso alla Direzione dell’ Anm e alle autorità competenti alle quali chiediamo controlli specifici ed un monitoraggio del fenomeno dei borseggi sui mezzi pubblici specialmente adottando la possibilità di impiegare unità di guardie particolari giurate in borghese, ovviamente almeno durante il servizio dotate di potere autoritativi e certificativi.”

By L'Italiano , in Cronaca Italiana , at 10/04/2023

FP CGIL Polizia Penitenziaria – Palmi, detenuto colpisce al volto e alla testa due Poliziotti penitenziari. Trasferito presso il reparto di osservazione psichiatrica del carcere di Reggio Calabria.

“Accogliamo con favore – conclude il responsabile nazionale CGIL della Polizia Penitenziaria – le due circolari che il Capo DAP Giovanni Russo ha appena emanato e che ribadiscono le esatte procedure da adottare per il trattamento dei detenuti con problemi psichici. Le responsabilità della loro gestione, dal 2015, sono a carico del Servizio Sanitario Nazionale attraverso le Aziende Sanitarie Locali. Le conseguenze della chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, non possono e non devono ricadere solo sulle donne e sugli uomini del Corpo di Polizia Penitenziaria”.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana , at 03/02/2023

Napoli, bande di borseggiatori terrorizzano i passeggeri del 151. Giuseppe Alviti: “Chiesti controlli ed il monitoraggio del fenomeno attraverso guardie giurate in borghese”

“Abbiamo esposto il caso alla Direzione dell’ Anm e alle autorità competenti alle quali chiediamo controlli specifici ed un monitoraggio del fenomeno dei borseggi sui mezzi pubblici specialmente adottando la possibilità di impiegare unità di guardie particolari giurate in borghese, ovviamente almeno durante il servizio dotate di potere autoritativi e certificativi.”

By L'Italiano , in Cronaca Italiana , at 29/01/2023

Pagina successiva »