Wednesday, June 12, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Tag: Parma


Muore nella notte Giovanni Paolo Bernini autore di “Colpo al Sistema”, l’indagine che ha svelato le trame tra PD, una toga rossa e la ‘ndrangheta calabrese

Giovanni Paolo Bernini è stato un personaggio che ha lottato con tutte le sue forze contro un sistema giudiziario che aveva tentato di stritolarlo con accuse false e pretestuose. Dopo aver assorbito il colpo Giovanni era passato al contrattacco, era stato assolto e poi aveva sfidato il “sistema” con i suoi colpi letterari… Dire che si è amarareggiati, dispiaciuti, addolorati, basiti è poca cosa… La notizia a ciel sereno ci ha lascati praticamente senza respiro… Perdiamo un uomo di valore, un politico onesto, un combattente per la Libertà… Mai avremmo potuto immaginare che la sua condizione di salute potesse generare un epilogo simile

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Editoriali In Evidenza Letteratura Politica Italiana Rubriche , at 14 Aprile 2024

Capodanno 2024 a Parma: musica e ancora musica

Capodanno a Parma è un lungo spettacolo, una notte di musica e parole, interazioni e contaminazioni, balli e festa: la città ducale si trasforma in un immenso palcoscenico per salutare l’anno nuovo. Nell’ultima notte del 2023 nella città ducale sarà impossibile stare fermi. Piazza Garibaldi, si prepara a ballare per salutare l’arrivo del 2024. Protagonisti della lunga serata saranno i dj set di James Lavelle (UNKLE) e Digitalism. In programma quattro ore di musica coinvolgente (dalle 22.30 alle 02.30) che il Comune offrirà, come da tradizione, a cittadini e turisti, con una particolare attenzione ai giovani, che potranno divertirsi in sicurezza nel cuore della città

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Rubriche Spettacolo , at 28 Dicembre 2023

Al “Belcolade Award 2023” i giovani pasticceri Gianforchetti di Grottaferrata e Fiore di Palestrina si aggiudicano il secondo e il terzo posto dietro al tarantino Gianluca Trisolini

Una giuria internazionale presieduta da Davide Malizia, già campione del mondo di pasticceria, di cui ha fatto parte anche Thierry Bamas, MOF francese, ha valutato i lavori di cinque finalisti under 30 provenienti da tutta Italia. Alberto Molinari, General Manager di Puratos Italia: «La pasticceria è in forte crescita e coinvolge sempre più giovani che non si limitano a “fare” un lavoro ma che investono molto in formazione, hanno una grande passione e una grande creatività».

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Musica Rubriche Spettacolo , at 2 Dicembre 2023

Parma – Dalle opere di “Segni Urbani & Meeting of Styles” al Museo all’aperto di Walter Madoi, fino alla mostra su Keith Haring, l’arte conquista le pareti della città e della provincia. 

Come accade nella Grande Mela, anche i muri di quella che è stata la capitale italiana della cultura nel 2020 e nel 2021 formano un museo diffuso nelle cui sale ci si può imbattere, quasi senza rendersene conto. L’innegabile vantaggio che questa galleria emiliana ha però nei confronti di tutte quelle disseminate nelle megalopoli globali è la possibilità di essere attraversata in un tempo relativamente breve, a piedi o, ancora meglio, in sella a una bicicletta noleggiata grazie a una delle tante opportunità di bike sharing a disposizione di turisti e cittadini. 

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Economia Rubriche , at 15 Novembre 2023

Migliora l’offerta turistica di Visit Emilia con la riorganizzazione degli IAT 

I nuovi uffici di informazione e accoglienza turistica dal 2024 saranno punti di riferimento per tutto il territorio della destinazione Emilia, che abbraccia Parma, Piacenza e Reggio Emilia. Alcuni gestiranno anche i servizi di booking.  Individuati 18 IAT per ogni area turistica omogenea. Pubblicati anche i bandi per finanziare gli stessi IAT e i progetti di sviluppo turistico.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Economia Rubriche , at 30 Ottobre 2023

37° Edizione dell’evento storico della Città di Parma il 16 e il 17 – Viaggio nel tempo come da tradizione nel terzo weekend di settembre

Il palio di Parma si ritrova nelle fonti storiche dal 1313 e dal 1978 lo fa rivivere il Centro Sportivo Italiano con una dedica speciale alla Madonna della Pace. Il sabato pomeriggio, dalle 16.30, alla Vigilia del Palio, si apriranno i festeggiamenti. La domenica sarà dedicata al Grande Corteo ed alla Gara fra le cinque “Porte”, che si correrà nel Parco Ducale di Parma.

By L'Italiano , in Rubriche Spettacolo , at 14 Settembre 2023

Parma, estate 2023: nella città dei registi, come Bertolucci, Lanfranchi, Marchi e Barilli si seguono le trame di grandi film tra piazze, parchi e luoghi insoliti della città

A circa 20 km da Parma, c’è Brescello, dove ritrovare le atmosfere del “mondo piccolo” descritto da Giovannino Guareschi e immaginare i personaggi del famoso film, come il parroco, il sindaco, i compagni e i fedeli. Il municipio e la Chiesa di Santa Maria Nascente, che conserva in una cappella il crocifisso parlante, si possono riconoscere nella piazza centrale del paese. Invece tanti oggetti di scena, come la moto di Peppone, l’abito d’ordinanza di Don Camillo e le loro biciclette ma anche fotografie scattate durante le riprese, manifesti e ricostruzioni di alcune location, si trovano nel Museo Peppone e Don Camillo. La locomotiva si trova nel parco intitolato a Guareschi, mentre un sostituto del carro armato che compare in “Don Camillo e l’On. Peppone” si trova in Piazza Mingori, dove è stata collocata la statua del soldato russo, legata al film “Il compagno don Camillo”. A Brescello, infatti, fu girato in gran parte il film “Don Camillo” del 1952, diretto da Julien Duvivier, con i due storici protagonisti e gli altri quattro episodi successivi come “Il compagno don Camillo” del 1965, diretto da Luigi Comencini.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Rubriche Spettacolo , at 8 Agosto 2023

Parma accoglie Vetrina Toscana: uno scambio culturale, nel segno della buona tavola e della musica lirica

Anche Giuseppe Verdi amava il risotto tanto che si dice sapesse farlo divinamente, in alcune lettere viene definito come un maestro: “maître pour le risotto”. Entrambi i compositori avevano un legame importante con le rispettive cuoche: Ermelinda Berni, cuoca di casa Verdi, e Isola Nencetti Vallini per il compositore toscano. Proprio a queste figure e alle loro lettere e ricettari, si devono le preziose informazioni sulle abitudini culinarie dei due Maestri.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Economia Rubriche , at 1 Ottobre 2021