Wednesday, March 29, 2023
Quotidiano Nazionale Indipendente


Il cuore oltre gli spalti – Asst Bergamo Ovest ringrazia, per il dono ricevuto, l’Associazione Tifosi Atalantini, Sez. Caravaggio (BG)

Iniziative del genere, che con piacere riferiamo, non fanno altro che rallegrarci, facendoci sperare che proprio una delle categorie più fragile della nostra società attuale, i bambini, venga custodita dalle intemperie che di questi giorni colpiscono proprio questa fascia più debole della comunità non solo italiana ma anche mondiale.


di Romano Scaramuzzino per il Quotidiano l’italiano

BERGAMO –

Il cuore dei tifosi dell’Atalanta, della Dea, va al di là degli spalti dello Gewiss Stadium, nello specifico quello dell’Associazione Tifosi Atalantini, Sezione di Caravaggio (BG), insieme al Gruppo “…Prima gli amici…”, durante il periodo pandemico trascorso, ha palpitato per un gesto di solidarietà ovvero quello di donare un monitor per il monitoraggio dei parametri vitali per i bambini ricoverati presso il reparto di pediatria dell’ospedale di Treviglio (BG).

L’ Asst Bergamo Ovest oggi, 5 ottobre 2022, con un proprio comunicato stampa, ha fatto sapere che Il periodo pandemico trascorso e le sue limitazioni non avevano ancora permesso di ringraziare personalmente l’Associazione Tifosi Atalantini Sez. Caravaggio ed il Gruppo “.. Prima gli amici ..” per il gesto di solidarietà avuto durante la pandemia.

Così oggi abbiamo accolto i loro rappresentanti, Diego Tomsic, Presidente, e Federico Rossoni, in rappresentanza dei tifosi nerazzurri caravaggini, che, durante la pandemia, hanno donato un monitor per il monitoraggio dei parametri vitali alla nostra Pediatria.

Il grazie per l’iniziativa è arrivato dal Direttore Socio Sanitario, Andrea Ghedi, e dal Direttore della Pediatria, Paolo Menghini.

Il lodevole gesto è stato possibile grazie alla raccolta fondi ricavata tramite i contributi volontari degli associati e simpatizzanti”.

Iniziative del genere, che con piacere riferiamo, non fanno altro che rallegrarci, facendoci sperare che proprio una delle categorie più fragile della nostra società attuale, i bambini, venga custodita dalle intemperie che di questi giorni colpiscono proprio questa fascia più debole della comunità non solo italiana ma anche mondiale.

Romano Scaramuzzino

Nell’immagine i protagonisti dell’articolo di Romano Scaramuzzino
Testatina rossa

Comments


Lascia un commento