Sunday, April 21, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


MUNICIPIO VI, FRANCO (PRESIDENTE): “24 MAGGIO CELEBRIAMO LEGALITÀ, CON MINISTRI, PREFETTO, QUESTORE, COMANDANTI GENERALI FORZE ARMATE, SINDACO E SCORTA FALCONE” 

Sono state coinvolte tre scuole medie, l’I.C. Francesca Morvillo, l’I.C. Giuseppe Impastato e l’I.C. Villaggio Prenestino, per un totale di circa 300 studenti, i quali prepareranno domande da porre all’agente Tirindelli, sopravvissuto alla Strage di Capaci. Sarà lui a raccontarci quella terribile esperienza, a raccontare cosa significa partire dal nord Italia per andare a Palermo a lottare contro la mafia. Sarà un momento di confronto e di crescita soprattutto per i nostri ragazzi. La nostra ossessione sarà l’incubo dei criminali: viva la Giornata della Legalità”. 


di Nicola Colao per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – “Continua il nostro impegno a favore della legalità. A gennaio scorso, con la fiaccolata della legalità, ci eravamo impegnati solennemente a riportare lo Stato a camminare per le strade abbandonate delle periferie. Passo dopo passo, stiamo mantenendo l’impegno. Torniamo a celebrare la legalità il 24 maggio a partire dalle ore 9:00 presso il Teatro di Tor Bella Monaca in via Bruno Cirino, 31 anni dopo la Strage di Capaci. Parteciperanno 300 studenti delle nostre scuole, il Ministro della Difesa Guido Crosetto, il Ministro degli Interni Matteo Piantedosi, il nuovo Prefetto di Roma alla sua prima uscita pubblica, Lamberto Giannini, il Questore di Roma Dr. Carmine Belfiore, il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Teo Luzi, il Comandante Generale della Guardia di Finanza De Gennaro, il Comandante Generale della Polizia di Roma Capitale Ugo Angeloni, il Sindaco di Roma Gualtieri e altre alte cariche istituzionali, tutte accolte con gli onori della Banda della Polizia Locale di Roma Capitale. Per i ragazzi avremo inoltre due testimonianze d’eccezione: l’agente sopravvissuto della scorta del giudice Falcone, Tirindelli, che racconterà ai ragazzi la sua esperienza, e il Vicecomandante dei Ros, col. Gianluca Valerio, che racconterà come ha arrestato il boss Matteo Messina Denaro. 

La nostra ossessione per la legalità deve essere l’incubo per i 14 clan mafiosi presenti sul nostro territorio. Proprio di questi giorni l’iniziativa di fermare le corse clandestine attraverso l’uso di attraversamenti pedonali rialzati per bloccare le automobili lanciate a folle velocità tra via Santa Rita da Cascia e via Quaglia e lungo via dell’Archeologia. È finita e non tornerà mai più l’impunità per questa gente. Il 24 maggio saremo ancora una volta a ribadirlo. Dopo la fiaccolata di gennaio, che ha visto scendere centinaia di persone in marcia per Tor Bella Monaca, continuiamo a onorare il nostro impegno contro la criminalità, uno dei temi per noi assolutamente non negoziabili. 

Sono state coinvolte tre scuole medie, l’I.C. Francesca Morvillo, l’I.C. Giuseppe Impastato e l’I.C. Villaggio Prenestino, per un totale di circa 300 studenti, i quali prepareranno domande da porre all’agente Tirindelli, sopravvissuto alla Strage di Capaci. Sarà lui a raccontarci quella terribile esperienza, a raccontare cosa significa partire dal nord Italia per andare a Palermo a lottare contro la mafia. Sarà un momento di confronto e di crescita soprattutto per i nostri ragazzi. La nostra ossessione sarà l’incubo dei criminali: viva la Giornata della Legalità”. 

Il sindacalista Giuseppe Alviti

Comments


Lascia un commento