Sunday, April 21, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Vacanze a portata di sci al Post Hotel di San Candido: l’accogliente albergo adults only della famiglia Wachtler è la meta ideale per gli amanti dello sport invernale per eccellenza.

Le Dolomiti di Sesto costituiscono la cornice perfetta per una vacanza adrenalinica, da vivere sulle piste da sci e sui tracciati che le costellano: dai percorsi presenti sul Monte Baranci ai comprensori sciistici del Monte Elmo e Croda Rossa, passando per Plan De Corones, la scelta tra anelli da fondo, emozionanti discese, piste da slittino e ciaspolate è davvero ampia. Il tutto comodamente raggiungibile grazie al nuovo skibus, per un divertimento “a metro zero”.   


di Gianfranco Simmaco – dalla Redazione Turistica per il Quotidiano l’Italiano

Le Dolomiti di Sesto costituiscono la cornice perfetta per una vacanza adrenalinica, da vivere sulle piste da sci e sui tracciati che le costellano: dai percorsi presenti sul Monte Baranci ai comprensori sciistici del Monte Elmo e Croda Rossa, passando per Plan De Corones, la scelta tra anelli da fondo, emozionanti discese, piste da slittino e ciaspolate è davvero ampia. Il tutto comodamente raggiungibile grazie al nuovo skibus, per un divertimento “a metro zero”.   
 
San Candido (BZ) – Relax, tranquillità e rigenerazione fisica e mentale, meglio se coccolati dai servizi di un’area wellness confortevole e attrezzata: ecco ciò che spesso viene in mente quando si pensa a un soggiorno presso un hotel a quattro stelle S. Pur garantendo tutto questo attraverso un servizio di qualità, però, la famiglia Wachtler sa che l’intima accoglienza di un albergo adults only può costituire un ottimo punto di partenza per vivere emozionanti avventure all’aperto, circondati dal silenzio e dalla pace che solo le Dolomiti innevate sanno regalare.     
 
Il quattro stelle Superior Post Hotel – Tradition & Lifestyle permette di calarsi in un’oasi di pace, in coppia, soli o con amici, nel cuore pulsante di San Candido, il tutto (letteralmente) a pochi passi da un mondo spolverato di bianco e fatto di tante esperienze appassionanti che attendono soltanto di essere vissute: al comprensorio del monte Baranci, ad esempio, si arriva  in pochi minuti a piedi attraverso gli impianti di risalita presenti nel centro del paese, e il comprensorio 3 Cime Dolomiti incanta con la sua incomparabile varietà di piste distribuite su cinque montagne, a soli quattro km da San Candido e raggiungibile tramite treno oppure avvalendosi del nuovo skibus messo a disposizione dai Wachtler per i clienti che desiderano uscire dall’hotel e ritrovarsi in breve pronti alla partenza. La navetta, infatti, conduce direttamente alle seggiovie/funivie dei comprensori sciistici del Baranci e del monte Elmo/3 Cime Dolomiti, oltre che alla stazione ferroviaria di San Candido. Per gli sciatori più audaci, poi, da non perdere la Holzriese sulla Croda Rossa di Sesto Pusteria, la pista più ripida delle Dolomiti con una pendenza del 71%.
 
Anche lo sci di fondo caratterizza l’inverno in Alta Pusteria, e San Candido offre a tutti gli sciatori che praticano questo sport la giusta soluzione. I suoi 200 km di piste in tutti i gradi di difficoltà, infatti, assicurano ore a stretto contatto con la natura per novizi ed esperti. Non solo di sci, però, è fatta la stagione fredda in Alto Adige: con gli amici, la persona amata o da soli, sono tante le attività che si possono svolgere sulla neve. Sul monte Baranci il divertimento è assicurato grazie a una pista per slittini lunga ben 3 km, comodamente raggiungibile tramite l’impianto di risalita o a piedi per i più allenati, per poi lanciarsi a tutta velocità con il proprio slittino o con uno noleggiato in loco. Inoltre, altre piste da slittino e suggestivi tracciati da esplorare con le ciaspole sono presenti sulla Croda Rossa.        
 
Decidere di trascorrere una vacanza invernale al Post Hotel di San Candido significa poter godere di panorami dolomitici unici e di esperienze sportive, adrenaliniche e rilassanti a portata di mano. In pochi km è possibile, infatti, ritrovarsi immersi in un paradiso bianco pronto a svelarsi ai visitatori a poco a poco, attività dopo attività. Ai propri ospiti, infine, la famiglia Wachtler offre la possibilità di partecipare ad alcune attività organizzate nei dintorni, come le ciaspolate guidate a cui gli ospiti possono partecipare cinque giorni a settimana.
 ROMA – Il 2023 sarà ricordato, senza dubbio, per l’anno in cui l’intelligenza artificiale si è fatta strada nella vita quotidiana delle persone, rivoluzionando settori e attività professionali, rendendo alcune esperienze più efficienti. ChatGPT e simili stanno cambiando anche il mondo del turismo e il modo in cui si prenotano le vacanze, si organizzano itinerari, si cercano hotel ed attività da vivere. Ma l’intelligenza artificiale potrà mai sostituire un agente di viaggi in carne e ossa? Un recente articolo di Wired.it mette in luce le dinamiche dell’intelligenza artificiale nel processo di prenotazione delle vacanze, fornendo consigli su come approfittare al meglio di questa innovazione e evitare possibili insidie. Un punto chiave che emerge è la necessità di affidarsi a partner affidabili e competenti, in grado di unire la potenza dell’IA a una consulenza umana esperta. In questo scenario, Evolution Travel, agenzia di viaggi e tour operator con consulenti di viaggio online che organizzato vacanze personalizzate nelle più belle località del mondo, si distingue come un punto di riferimento affidabile. Evolution Travel ha colto da subito i vantaggi delle nuove frontiere tecnologiche, ideando il primo motore di prenotazioni di viaggi con intelligenza artificiale, per supportare le competenze e conoscenze dei suoi consulenti di viaggio nel generare idee ed itinerari che possano essere sempre più a misura dei desideri dei clienti. I chatbot non vanno a sostituirsi ad un’agenzia di viaggio, in quanto possono dare informazioni inesatte, ma la combinazione tra la precisione degli algoritmi dell’intelligenza artificiale e l’esperienza umana dei consulenti esperti di Evolution Travel garantisce un servizio su misura, adattato alle esigenze specifiche di ciascun cliente.

Si consolida l’asse tra il brand luxury e la web company veneziana. Andrea Cappello, ceo di Wmr: “L’obiettivo è il posizionamento in vista delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026”

Comments


Lascia un commento