Sunday, April 21, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Viaggio esperienziale ad Agnone la città della ‘Ndocciata e delle campane

Con Borgotufi, albergo diffuso di Castel del Giudice (IS),
un itinerario speciale ad Agnone, in occasione della ‘Ndocciata
del 9 dicembre 2023, il rito del fuoco più grande del mondo

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Economia Rubriche , at 17 Novembre 2023 Tag: , ,

di Gianfranco Simmaco – dalla Redazione Turistica del Quotidiano l’Italiano

ISERNIA – È il rito del fuoco più grande del mondo: la ‘Ndocciata 2023. Una scenografica e suggestiva sfilata di enormi fiaccole, le ‘ndocce, che sabato 9 dicembre 2023 illumineranno il corso principale di Agnone (IS), cittadina delle campane, dell’artigianato, delle arti e del caciocavallo, in Molise, candidata a Capitale Italiana della Cultura per il 2026. Per l’imprendibile occasione, Borgotufi, albergo diffuso di Castel del Giudice, organizza un itinerario speciale, ideale per vivere la straordinaria manifestazione e i suoi eventi. Il tour guidato parte da Borgotufi alle 15.00, con una navetta messa a disposizione dall’hotel, costituito da casette in pietra con interni di design, il centro benessere e due ristoranti, per raggiungere Agnone, dove gli ospiti, visiteranno la millenaria Fonderia delle Campane Marinelli, la più antica del mondo, con il bellissimo Museo delle Campane che custodisce un’incredibile collezione di bronzi sacri, tra cui la preziosissima “campana dell’anno mille”.

Tante le vicende, gli aneddoti e le storie che legano la Fonderia ai Papi del XX secolo, in particolare a Papa Giovanni Paolo II, che le rese omaggio il 19 marzo del 1995, in occasione della sua storica visita alla città di Agnone. Al calare del sole e al suono delle campane, intorno alle 18:00, ci si immergerà nello spettacolo unico della ‘Ndocciata 2023: tra migliaia di persone, si osserveranno i portatori delle torce infuocate delle 5 contrade agnonesi vestiti con cappe e cappelli neri e abiti contadini sfilare in città, sfoggiando sulle spalle le ‘ndocce, costruite a mano con legno d’abete e composte a raggiera. In attesa o dopo la scoppiettante sfilata della ‘Ndocciata, gli ospiti passeggeranno tra le vie del paese. Sul corso principale, dove si svolge la manifestazione, troveranno il negozio del Caseificio Di Nucci, che produce il premiato Caciocavallo di Agnone e i formaggi tipici della Transumanza, per poi scoprire pasticcerie in cui assaggiare confetti ricci e le ostie ripiene, seguire i profumi dei panifici, osservare le botteghe dei ramai, fino ad ammirare, nel centro storico, palazzi antichi, la bellissima Piazza Plebiscito con la fontana e il Caffè Letterario, viuzze caratteristiche in cui riconoscere tra le case sculture veneziane del XII secolo, testimonianza della presenza di artigiani e orafi nel quartiere “Ripa” ancora oggi noto come “borgo veneziano”, ammirare scorci suggestivi sulla vallata del Verrino, che Agnone domina dall’alto.

Durante tutto il weekend dell’Immacolata, non mancheranno musica ed eventi collaterali. Alle ore 22:00 la navetta di Borgotufi ripartirà da Agnone per tornare a Castel del Giudice. Il tour della ‘Ndocciata, comprensivo di transfer andata e ritorno, visita guidata la Museo della Campana e la sfilata delle ‘ndocce, è al costo di 65 euro a persona. I posti sono limitati e su prenotazione al numero: 0865 946820. Per il soggiorno a Borgotufi, prezzi a partire da 149 euro a camera per 2 persone, colazione inclusa.

Comments


Lascia un commento