Friday, April 19, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Comunicare la cultura nell’ambiente digitale: un workshop a Satriano di Lucania

Aperte le iscrizioni alla formazione che si svolgerà dal 25 al 27 agosto nell’ambito della sesta edizione di Re.Te. Ospitale, il programma di residenze della Compagnia teatrale Petra

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Musica Rubriche Spettacolo , at 02/08/2023 Tag: , ,

di Gianfranco Simmaco per la Redazione Spettacoli del Quotidiano l’Italiano

SATRIANO DI LUCANIA (PZ) – Torna a Satriano di Lucania Re.Te. Ospitale, il programma di residenze artistiche che coinvolge la comunità nel processo creativo, promosso dalla Compagnia Teatrale Petra con il contributo del Comune di Satriano di Lucania nell’ambito del Programma Operativo. La sesta edizione si svolgerà dal 17 agosto al 27 agosto 2023 e vedrà la realizzazione di due residenze artistiche legate ad altrettanti progetti di ricerca teatrale.

I due progetti artistici selezionati, sulla base del giudizio della direzione artistica affiancata dalla giuria di comunità e, per la sezione under 30, dal Teem Petra, gruppo di ragazzi dai 14 ai 30 anni, sono “Il delitto stupidissimo – Processo a Matteotti” di Alessandro Blasioli e “Alberi Comuni” di Francesco Garuti.

Come già accaduto nelle passate edizioni, all’interno del progetto di residenza, è previsto un percorso formativo di accompagnamento per gli artisti residenti, aperto tramite una call nazionale anche agli operatori culturali e a tutti gli interessati alle tematiche proposte. L’attività di formazione è uno degli elementi di maggiore impatto dell’intero processo delle residenze sul territorio, oltre che uno degli obiettivi primari del progetto di Petra, perché offre ogni anno l’opportunità di approfondire temi trasversali sempre nuovi e di acquisire competenze specifiche da professionisti di vari ambiti del settore culturale.

In questa edizione la formazione sarà condotta da Andrea Maulini, esperto di marketing e comunicazione culturale, che dal 25 al 27 agosto presso la Rocca Duca di Poggiardo terrà un workshop formativo sul tema della comunicazione della cultura nell’era digitale, dal titolo “Comunicare oggi. La cultura nell’ambiente digitale”.

Come comunicare la cultura? Come farlo, in particolare, attraverso i mezzi digitali? Quali gli obiettivi che si possono raggiungere? Come utilizzare questi mezzi con la massima efficacia? Quali i tempi, i canali web e social e le tipologie di contenuto più adatte alla nostra comunicazione? Quali le priorità, per la nostra specifica realtà?

Dalla definizione dell’identità alla individuazione degli obiettivi di comunicazione e di marketing, il workshop fornirà molti strumenti utili a costruire la strategia di comunicazione più adatta alla propria realtà e a definire l’importanza dei mezzi più adatti per comunicare la cultura, fornendo strategie, esempi, case history, esercitazioni pratiche. Perché se comunicare è necessario, farlo bene è indispensabile e strategico.

Per partecipare alla formazione è obbligatoria la prenotazione attraverso il form online all’indirizzo: https://forms.gle/tiGDiidBHnpjXeAT9. È richiesta una quota di iscrizione per le spese di segreteria.

Andrea Maulini è consulente di marketing e comunicazione della cultura e dello spettacolo. Collabora o ha collaborato con alcune tra le principali istituzioni italiane e internazionali, come Piccolo Teatro di Milano, Festival dei 2Mondi di Spoleto, Festival Puccini di Torre del Lago, Campania Teatro Festival, Hystrio Festival, Oriente Occidente, Teatro Biondo di Palermo. In questa veste ha creato sistemi di digital marketing di grande successo, che hanno avuto rilevanza internazionale. È docente in corsi e master per numerose università e scuole di formazione, quali Accademia Teatro alla Scala, Fondazione Fitzcarraldo, IAR Palazzo Spinelli, SDA Bocconi, Università Bocconi, Dams Università di Bologna, Università Cattolica. È autore del libro “Comunicare la cultura, oggi”, edito da Editrice Bibliografica.

Comments


Lascia un commento