Saturday, December 3, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Emergenza incendi, Uncem: Vicini ai territori, alle comunità, ai sindaci, a tutte le donne e uomini impegnati sui fronti

Uncem si unisce alla famiglia di Elena Lo Duca, 56 anni, coordinatrice della Protezione civile, che ha perso la vita in un incidente mentre contrastava gli incendi boschivi divampati a Prepotto. Siamo vicini alla sua famiglia e agli amici.


di Ivan Trigona per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – Dal Friuli Venezia Giulia alla Sardegna, ancora una volta l’Italia brucia. Uncem si stringe alle comunità dei territori, ai Sindaci, a tutte le donne e le uomini di Volontari, Protezione Civile, Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco.

Uncem si unisce alla famiglia di Elena Lo Duca, 56 anni, coordinatrice della Protezione civile, che ha perso la vita in un incidente mentre contrastava gli incendi boschivi divampati a Prepotto. Siamo vicini alla sua famiglia e agli amici. 

“Di certo, l’impegno degli Enti terrritoriali per il contrasto degli incendi boschivi, dolosi o colposi, è fortissimo. Il nostro Sistema di Protezione Civile è il più avanzato d’Europa – sottolinea il Presidente Uncem, Marco Bussone – e trovo prezioso quanto si fa nello scambio di mezzi e volontari tra regioni, per aiutare chi ha più problemi e meno strutture.

È un modello avanzato di cooperazione di comunità, in emergenza, che mostra il volto migliore del Paese. Ora con il Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali e la sua Direzione Foreste e Montagna, e con il Ministero della Coesione, lavoriamo per investire bene e in fretta 40 milioni di euro per la prevenzione degli incendi boschivi.

I soldi ci sono e i territori sono già operativi. Uncem farà la sua parte per agevolare il percorso degli investimenti e della formazione”.

Comments


Lascia un commento