Tuesday, November 29, 2022
Quotidiano Nazionale Indipendente


Prossime elezioni ? Si pensi al settore vigilanza privata

“Il Presidente Silvio Berlusconi pensi anche al settore vigilanza privata che nonostante vede migliaia di operatori ancora ad oggi ha un CCNL fermo da anni con nessun potere per gli operatori del settore vigilanza privata che rischiano la vita e ancora ad oggi svolgono servizi di zona notturna in una unità, senza potere di polizia giudiziaria, con stipendi da fame e con il rischio di essere anche sostituiti da operai metalmeccanici per i quali aziende chiedano decreti oppure operatori fiduciari” ha precisato Alviti per poi andare oltre”.


di Ivan Trigona per il Quotidiano l’Italiano

NAPOLI – Giuseppe Alviti Presidente Angpg e coordinatore comparto della sicurezza di F.I  napoletana, chiede spazio nella campagna elettorale per trattare il tema sicurezza e tutela per il settore vigilanza privata .

“Il Presidente Silvio Berlusconi pensi anche al settore vigilanza privata che nonostante vede migliaia di operatori ancora ad oggi ha un CCNL fermo da anni con nessun potere per gli operatori del settore vigilanza privata che rischiano la vita e ancora ad oggi svolgono servizi di zona notturna in una unità, senza potere di polizia giudiziaria, con stipendi da fame e con il rischio di essere anche sostituiti da operai metalmeccanici per i quali aziende chiedano decreti oppure operatori fiduciari” ha precisato Alviti per poi andare oltre.

“Sicurezza privata un tema sempre trattato ma mai tutelato per questo come componente di F.i chiedo che venga messo nero su bianco un impegno proprio a tutela del settore vigilanza privata e per una nuova qualifica seria visto che nonostante anche i tanti proclami in questi anni della Lega nulla e’ cambiato per un settore che deve garantire sicurezza ma non e’ tutelato da nessuno, il coordinamento nazionale della sicurezza di F.I diventi portavoce della categoria che come presidente Angpg tutelo  da anni e in Silvio Berlusconi sicuramente ha un grande alfiere”

Ha così concluso Giuseppe Alviti.

Giusepe Alviti con l’on. Tajani di Forza Italia

Comments


Lascia un commento