Thursday, May 30, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Roma – Teatrosophia, presenta: “Le Finestre del Tempo” di Sergio Scorzillo

La seconda parte di stagione di Teatrosophia, apre le porte con un testo toccante di Sergio Scorzillo, dove silenzi e parole si rincorrono senza tempo in una dimensione tra realtà e onirica illusione e che vede protagoniste due donne che si confronteranno anche aspramente tra passato, presente e futuro. LE FINESTRE DEL TEMPO
di Sergio Scorzillo
Regia Mauro Toscanelli
con Giuliana Adezio
Ilaria Fantozzi
Aiuto Regia Filippo Dell’Arte
Costumi Emanuele Zito – Ufficio Stampa Andrea Cavazzini – Una produzione MELANCHÒLIA TEATRO APS – DAL 3 AL 5 FEBBRAIO 2023


di Nicola Colao per il Quotidiano l’Italiano

ROMA – La memoria umana è uno strumento meraviglioso ma fallace, diceva Primo Levi. Tra rimpianti, rimorsi e illusioni perdute si dibatte l’anziana Giuliana. Che, come perennemente davanti alle finestre del tempo, è incerta se guardare oltre, richiuderle o subirne il fascino e accettare il dolore su cui si affacciano.

Le due protagoniste dello spettacolo Giuliana AdezioIlaria Fantozzi

L’aiuta in questo Patrizia, che le fa da alter ego. Più che badante, “amica di compagnia”. Ma lei è reale o immaginata? Certamente la donna più giovane conosce o intuisce o ricostruisce meglio il trascorso dell’anziana e la aiuta a rimettere al giusto posto, con amorevole tenacia, avvenimenti e persone coinvolte. Fino all’epilogo. Ma c’è qualcosa di più che lega le due donne? Qualcosa di pesante e difficilmente confessabile da riportare al presente?

Due donne in una stanza, a parlare, battibeccare, confrontarsi su passato, presente e sgoccioli di futuro. Con dialoghi apparentemente minimalisti e realisti la pièce si muove in ambito simbolico, tra momenti anche buffi e grotteschi, mantenendo una tenerezza di sguardo verso una situazione e un personaggio che alla fine del suo tempo soffre nel constatare, anche con molta difficoltà, quante prove ha dovuto sopportare durante la propria lunga vita.

La drammaturgia suggerisce atmosfere decadenti, ritmi e dialoghi che si ricollegano idealmente al teatro di Osborne e Pinter, laddove le emozioni sono espresse più dai silenzi che dalle parole.

Ecco, quindi, l’idea creativa di una scenografia “storta” che rimanda ad un vissuto anch’esso “storto” e imbrigliato in una ragnatela e che le due protagoniste via via dipanano attraverso dialoghi lapidari, laconici e, spesso, al limite dell’assurdo.

Al termine dello spettacolo il consueto aperitivo offerto da Teatrosophia

Info:

LE FINESTRE DEL TEMPO

di Sergio Scorzillo

Venerdì e Sabato ore 21 – Domenica 0re 18

TEATROSOPHIA Via della Vetrina, 7 – Roma – 00186

Biglietti: Intero: Euro 14,00+4,00 per tessera associativa – Ridotto: Euro 11,00+4,00 per tessera associativa

LE FINESTRE DEL TEMPO

di Sergio Scorzillo

Regia Mauro Toscanelli

con Giuliana AdezioIlaria Fantozzi

Aiuto Regia Filippo Dell’Arte

Costumi Emanuele Zito Ufficio Stampa Andrea Cavazzini – Una produzione MELANCHÒLIA TEATRO APS

DAL 3 AL 5 FEBBRAIO 2023

Comments


Lascia un commento