Thursday, May 30, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Tag: L'italiano


Fiorita spalanca la cittadinanza onoraria a Palanca. L’ex bomber nel 2011 ricevette dal sindaco Olivo le “chiavi della Città”. I gravi problemi che affliggono i cittadini sono elusi e in Comune si va avanti con armi di distrazione di massa caricate a “chiacchiere e pinzillacchere”

Il piddino Nicola Sabatino Ventura non ha dubbi. Chi ha votato Fiorita sperava nel cambiamento… dopo quindici mesi della sua fallimentare e approssimativa gestione molti non lo voterebbero più, tanti si sono pentiti, mentre “pochi eletti” grazie al “cavallo di Troia” sono rientrati esattamente dove Fiorita era deciso a escluderli. Un capolavoro di arte politica dove tutto è possibile se si tratta di gestire il potere

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Politica Italiana Rubriche , at 16 Agosto 2023

Fiorita spalanca la cittadinanza onoraria a Palanca. L’ex bomber nel 2011 ricevette dal sindaco Olivo le “chiavi della Città”. I gravi problemi che affliggono i cittadini sono elusi e in Comune si va avanti con armi di distrazione di massa caricate a “chiacchiere e pinzillacchere”

Il piddino Nicola Sabatino Ventura non ha dubbi. Chi ha votato Fiorita sperava nel cambiamento… dopo quindici mesi della sua fallimentare e approssimativa gestione molti non lo voterebbero più, tanti si sono pentiti, mentre “pochi eletti” grazie al “cavallo di Troia” sono rientrati esattamente dove Fiorita era deciso a escluderli. Un capolavoro di arte politica dove tutto è possibile se si tratta di gestire il potere

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Politica Italiana Rubriche , at 16 Agosto 2023

Catanzaro: al quartiere Lido monta la protesta per la cronica carenza d’acqua.

Nicola Fiorita “anatra zoppa” che vola con le ali di chi prima aveva combattuto in campagna elettorale, scortato da polizia e forze dell’ordine si è presentato, in jeans e camicia col collo dei “decapitati”, per spiegare al gruppo di “protestanti” nell’animo ma “cristiani” per pazienza e forse rassegnazione che bisogna avere spirito e nutrire speranza… l’acqua arriverà… Quando non si sà … forse solo a fine 2024. Dunque oltre a quella in corso un altra stagione con il prezioso liquido che latita è in programma e dovrà essere sopportata… Questa la triste notizia che i presenti hanno dovuto raccogliere mentre esponevano i cartelli e gli striscioni di protesta.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Politica Italiana Rubriche , at 13 Agosto 2023

Catanzaro: al quartiere Lido monta la protesta per la cronica carenza d’acqua.

Nicola Fiorita “anatra zoppa” che vola con le ali di chi prima aveva combattuto in campagna elettorale, scortato da polizia e forze dell’ordine si è presentato, in jeans e camicia col collo dei “decapitati”, per spiegare al gruppo di “protestanti” nell’animo ma “cristiani” per pazienza e forse rassegnazione che bisogna avere spirito e nutrire speranza… l’acqua arriverà… Quando non si sà … forse solo a fine 2024. Dunque oltre a quella in corso un altra stagione con il prezioso liquido che latita è in programma e dovrà essere sopportata… Questa la triste notizia che i presenti hanno dovuto raccogliere mentre esponevano i cartelli e gli striscioni di protesta.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Politica Italiana Rubriche , at 13 Agosto 2023

Catanzaro “città allo sbando” in mano alla Giunta disgiunta. Si attendono le dimissioni di un altro assessore perché non c’é due senza tre!

L’incapacità amministrativa e politica, la carenza di una maggioranza vera uscita dalle urne, la necessità da parte di taluni di non poter rinunciare ai privilegi economici della legge Draghi cozzano contro gli interessi del Capoluogo . Quartieri abbandonati, percorsi urbani fatiscenti, servizi idrici carenti, aziende ospedaliere che finiscono sul lastrico, disoccupazione, traffico ingestibile, servizi cimiteriali da terzo mondo… La città Fiorita verso il degrado come non si era mai visto nella storia catanzarese

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Politica Italiana Rubriche , at 7 Agosto 2023

A Catanzaro presentate le dimissioni dell’ass.re Cosentino: “Non ci sono più le condizioni e a questo punto dubito che ci siano mai state, per continuare a far parte di questa Amministrazione”

“Da non politico, quando ho accettato questo incarico l’ho fatto credendo realmente in un cambiamento, in una forma di governo che avrebbe ascoltato le esigenze degli sportivi, dei cittadini ed avrebbe lavorato solo ed esclusivamente per il benessere della nostra città e delle esigenze del mondo dello sport lontana da condizionamenti partitici. Ho dato fiducia a questa idea di Governo con la volontà di mettermi in gioco e di prestare l’esperienza maturata nei tanti anni dedicati allo sport per apportare, da cittadino catanzarese, il mio contributo, ma purtroppo con il tempo questa idea si è andata a snaturare avvicinandosi sempre più alle logiche di partito e politiche e facendo venire meno la mia vocazione originaria.”

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Editoriali In Evidenza Rubriche , at 7 Agosto 2023

A Catanzaro il “cambiavento” si tramuta in “giramento” e in alcuni casi in raggi…ramento! La Giunta Fiorita rischia di essere travolta da un’ondata di rabbia popolare

Lo sostiene il gruppo consiliare Catanzaro Azzurra in un comunicato appena diffuso: “La dichiarazione odierna dell’assessore Casalinuovo, infatti, va esattamente in questa direzione e suscita in noi qualche interrogativo, che rivolgiamo al sindaco. Si vuole forse negare che ci sia uno snaturamento politico del progetto che Cambiavento ha proposto alla città in campagna elettorale? Si può ignorare che in questo modo Fiorita stia tradendo i suoi elettori, esattamente come vuol tradire Casalinuovo? Visto che con lui ha stretto un patto in pre elettorale tale da far ritirare la candidatura a sindaco di quest’ultimo.Si può negare che ben cinque consiglieri comunali, oggi aderenti alla maggioranza, hanno avuto esperienze politiche e di candidatura nell’alveo del centrodestra e della precedente amministrazione Abramo?”

By L'Italiano , in Cronaca Italiana In Evidenza Rubriche , at 28 Luglio 2023

Fiorita infuria…l’acqua manca e sul ponte, a Catanzaro, sventola bandiera bianca!

Nel Capoluogo della regione calabrese le chiacchiere stanno a zero. Tante promesse pochi fatti. Sono queste le considerazioni che scemano da una bocca all’altra, da un quartiere all’altro, da un cittadino sino agli ospiti che arrivano per trascorrere le ferie nelle nostre bellissime località della provincia.

Il fallimento del Sindaco Fiorita è davanti gli occhi di tutti. Lo difendono a spada tratta ruffiani, leccaculi e personaggi che hanno tutto l’interesse a sostenere il contrario. A noi ci piace suonare e anche cantarle e allora non abbiamo più alcuna necessità di mascherare questa situazione avvilente per i catanzaresi.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana In Evidenza Rubriche , at 25 Luglio 2023

Scandalo al sole di Sant’Andrea dello Jonio: dopo il deturpamento del litorale calabrese una nuova minaccia aleggia sul bosco incendiato

E allora ci chiediamo se possano bastare i prezzolati programmi diffusi sui canali delle tv di Stato per garantire alla Calabria quella nomea di Regione Turistica che a più riprese si tenta di dipingere come se fosse la cosa più semplice del mondo. Ci chiediamo e ragioni per le quali chi dovrebbe difendere il territorio tace e non “favella”… ricorre all’omertà e non denuncia… preferisce che tutto rimanga nell’incuria e nell’inedia anziché provvedere a ripristinare almeno la pulizia dei luoghi abbrutiti prima dal mare che inghiotte chilometri di costa e poi dal fuoco che ha divorato piante con decenni di vita alle spalle. Cumuli di legna sparsi ovunque costituiscono un grave pericolo ambientale col rischio che si possano verificare ulteriori incendi che andrebbero ad aggredire la macchia mediterranea e gli aranceti che sorgono al di là del percorso tra le dune sabbiose e quel che resta della flora distrutta.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Editoriali In Evidenza Rubriche , at 19 Luglio 2023

Pagina successiva »