Friday, February 23, 2024
Quotidiano Nazionale Indipendente


Tag: L'editoriale di Riccardo Colao


Rinascita Scott – Due pesi e due misure. Callipo (18 anni richiesti dall’accusa) assolto. Pittelli (17 invocati dai piemme) riceve lo “sconto” e la condanna a “soli” 11 anni. Da oggi i penalisti, difensori dei malavitosi avranno un problema in più: il pericolo d’essere considerati “complici” dei loro assistiti

Può fessere ritenuto complice del peccatore il Prete che – ricevendo le confessioni della “pecorella smarrita” dopo l’assoluzione dai peccati (persino quelli mortali) – non si precipiti, non corra, a gambe levate in Procura a denunciare quanto venuto a conoscenza?

Il nostro parere è che la condanna di Giancarlo Pittelli, uomo libero e di buoni costumi, sia derivata da un’assurda teoria che deve essere smascherata e ribaltata. Un teorema sfociato in sentenza dai due pesi e dalle due misure. L’esito del verdetto ha riconosciuto l’innocenza dell’ex sindaco di Pizzo ed ex presidente di Anci Calabria Gianluca Callipo (per cui la Dda di Catanzaro – la stessa che accusa Pittelli – aveva chiesto la condanna a 18 anni di reclusione, uno in più per l’ex senatore) mentre al penalista, al massimo è stato “concesso” (bontà loro) lo sconto di pena.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Economia Editoriali In Evidenza Politica Italiana , at 20/11/2023

A Catanzaro presentate le dimissioni dell’ass.re Cosentino: “Non ci sono più le condizioni e a questo punto dubito che ci siano mai state, per continuare a far parte di questa Amministrazione”

“Da non politico, quando ho accettato questo incarico l’ho fatto credendo realmente in un cambiamento, in una forma di governo che avrebbe ascoltato le esigenze degli sportivi, dei cittadini ed avrebbe lavorato solo ed esclusivamente per il benessere della nostra città e delle esigenze del mondo dello sport lontana da condizionamenti partitici. Ho dato fiducia a questa idea di Governo con la volontà di mettermi in gioco e di prestare l’esperienza maturata nei tanti anni dedicati allo sport per apportare, da cittadino catanzarese, il mio contributo, ma purtroppo con il tempo questa idea si è andata a snaturare avvicinandosi sempre più alle logiche di partito e politiche e facendo venire meno la mia vocazione originaria.”

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Editoriali In Evidenza Rubriche , at 07/08/2023

Scandalo al sole di Sant’Andrea dello Jonio: dopo il deturpamento del litorale calabrese una nuova minaccia aleggia sul bosco incendiato

E allora ci chiediamo se possano bastare i prezzolati programmi diffusi sui canali delle tv di Stato per garantire alla Calabria quella nomea di Regione Turistica che a più riprese si tenta di dipingere come se fosse la cosa più semplice del mondo. Ci chiediamo e ragioni per le quali chi dovrebbe difendere il territorio tace e non “favella”… ricorre all’omertà e non denuncia… preferisce che tutto rimanga nell’incuria e nell’inedia anziché provvedere a ripristinare almeno la pulizia dei luoghi abbrutiti prima dal mare che inghiotte chilometri di costa e poi dal fuoco che ha divorato piante con decenni di vita alle spalle. Cumuli di legna sparsi ovunque costituiscono un grave pericolo ambientale col rischio che si possano verificare ulteriori incendi che andrebbero ad aggredire la macchia mediterranea e gli aranceti che sorgono al di là del percorso tra le dune sabbiose e quel che resta della flora distrutta.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Editoriali In Evidenza Rubriche , at 19/07/2023

Fossato Serralta in lutto per la scomparsa dell’architetto e scrittore Mario Amelio

Grande cordoglio per l’addio del professionista. Il messaggio del Consiglio Comunale, del Sindaco Domenico Raffaele, e della Pro Loco presieduta da Luciano Dornetti: “Abbiamo atteso il tuo ritorno ma dietro quella porta si sono infrante le nostre speranze. Caro Mario ti salutiamo con profondo dolore, sicuri che la luce del Signore ti avvolgerà per Sempre!”

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Editoriali In Evidenza Rubriche , at 13/07/2023

La Cassazione “libera” Giancarlo Pittelli e la Difesa batte l’Accusa 3 a 0! Palla al centro…

La battaglia che dovranno sostenere (Pittelli e il suo valente collegio difensivo) ora si giocherà sul campo ad armi quasi pari con l’accusa. E si riparte nella consapevolezza oggettiva che altri Giudici e altri tribunali hanno già sentenziato che: non solo latitano gli “indizi” ma non esiste uno “straccio di prova” concreto a parte le chiacchiere e le pinzillacchere legate al “mi hanno detto”, “mi hanno riferito”… “ho saputo che”… Cioè “il nulla mischiato col niente” per usare un gergo caro agli informatori dei colleghi che hanno – sin qui – bevuto tutte le storielle che gli sono state propinate.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Editoriali In Evidenza , at 12/05/2023

Giancarlo Pittelli da Reggio arriva la nuova sentenza favorevole: è un uomo libero!

In questa storia – che ricorda tutte le vicende dove le ipotesi accusatorie non sono rette da prove ma da meri convincimenti di chi indaga – se c’é qualcosa che pascola quelle sono le bufale che transitano da un corridoio ad un altro nella speranza che diventino come le “vacche” di fanfaniana memoria… presenti ovunque e sempre uguali.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Editoriali In Evidenza , at 17/03/2023

Giovanni Paolo Bernini e il Colpo al Sistema del PD in “Aemilia” e Romagna: oggi l’annuncio di depositare formalmente le prove di quello che lui chiama un “crimine giudiziario”

Da anni oggetto di tortura giudiziaria. l’ex presidente del consiglio parmense ora è prontissimo ad attaccare il sistema che lo ha ingiustamente coinvolto senza che esistessero prove concrete. …L’uomo politico e’ pronto nero su bianco a svelare il sistema che ha impedito di indagare sul PD nella regione Emilia Romagna da sempre e’ al potere nonostante schiaccianti indizi.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Editoriali In Evidenza Politica Italiana , at 05/03/2023

Berlusconi assolto, pubblica accusa smentita. Il Cavaliere diffamato gratis ma a spese del popolo d’Italia

Lo hanno diffamato… lo hanno dilaniato e sputtanato sui ring in tv (ricordate Santoro a Samarcanda e dintorni?) e sulle piazze d’Italia (ricordate le folle dei finti “democratici di sinistra” quando si recò al Quirinale per rassegnare le dimissioni?). Ma lui, il “cavaliere nero”, il “caimano”, il “trombador cortese”, il “nano di Arcore” (questi alcuni degli epiteti più gentili che i “nemici” politici, i ruffiani della sinistra post comunista, e i prezzolati reporter d’assalto degli organi di stampa assoggettati e proni alle fonti stampate nelle veline delle procure, gli hanno affibbiato), ancora una volta è uscito vincitore da un’aula di tribunale.

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Editoriali In Evidenza Politica Italiana , at 15/02/2023

Giancarlo Pittelli: il Tribunale della Libertà ha annullato l’ordinanza cautelare per mancanza di indizi. Il penalista è stato segregato per tre anni (tra carceri e domiciliari) senza alcuna ragionevolezza

“Letta l’ordinanza: sembra semplicemente ACCOLTA IN PIENO LA TESI DELLA DIFESA. E sembra che bene hanno fatto gli avvocati di Giancarlo Pittelli a perseguire con costanza QUESTO RISULTATO , anche ai fini di una “eventuale azione di riparazione per ingiusta detenzione”. E’ pervenuta la dichiarazione dell’avv Gian Domenico Caiazza, difensore di Giancarlo Pittelli: “dopo tre anni e due mesi di privazione della libertà personale, con la umiliazione feroce addirittura del carcere di Bad ‘e Carros per molti mesi, e la distruzione di una intera vita pubblica e privata costellata di successi, riconoscimenti e responsabilità anche politiche, il Tribunale del Riesame di Catanzaro riconosce finalmente la insussistenza dei gravi indizi di colpevolezza che avevano fino ad oggi legittimato l’accusa a carico dell’avv Giancarlo Pittelli, per il reato di concorso esterno in associazione mafiosa. Onore alla onestà intellettuale ed alla indipendenza di questi giudici, innanzitutto, in un contesto tutt’altro che semplice. Ma onore soprattutto a Giancarlo Pittelli, colpito dalla peggiore delle violenze possibili, cioè quella di una accusa ingiusta. Chissà quando si riuscirà finalmente a comprendere che non può accadere nulla di più drammatico ad un essere umano, che essere travolto e distrutto da un’accusa infamante ed ingiusta. Mi auguro che Giancarlo Pittelli sappia trovare la forza per riprendersi quella vita che gli è stata così immotivatamente ed oltraggiosamente distrutta”

By L'Italiano , in Cronaca Italiana Editoriali In Evidenza , at 06/02/2023

Tutta l’Italia ricorda il cantautore Piero Ciampi! Catanzaro e il Sud l’hanno dimenticato…

Beppe Fonte: “Il Premio Ciampi mi aveva chiesto di organizzare, in concomitanza con altre celebrazioni in altre città italiane, una serata a Catanzaro in memoria di Piero. Ero stato contattato in ragione di un notorio storico legame, risaputo, che ha avuto la nostra città con l’artista. Il silenzio e la totale indifferenza della mia casa cittadina alla mia richiesta di realizzare l’evento in città hanno fatto si che, nell’impossibilità di realizzare l’evento a Catanzaro, io aderissi all’invito rivoltomi per l’evento previsto per quella data nella città di Roma”.

By L'Italiano , in Editoriali In Evidenza Musica Rubriche Spettacolo , at 12/01/2023

Pagina successiva »